Ison: i misteri e le news sulla "cometa del secolo" - QUINTA PUNTATA

Ison: i misteri e le news sulla “cometa del secolo” – QUINTA PUNTATA

ISON è attualmente visibile a telescopi spaziali come Hubble e astrofili con telescopi più grandi . Ci chiediamo perché molte immagini mostrano la cometa con un colore verde o blu-verde. L’astronomo dilettante Chris Schur ha messo insieme questo grande grafico che fornisce informazioni sugli elementi che sono presenti nella chioma della cometa.


Per i teorici, il colore verde è in realtà un buon auspicio. Il colore verde è un segno che la cometa è sempre più attiva man mano che si avvicina al Sole – il che significa che ci aspetterà un bello spettacolo e se continuerà nel suo viaggio, potrebbe diventare una delle comete più brillanti degli ultimi anni.
Il Colore verde di ISON proviene dai gas che circondano il suo nucleo ghiacciato, dice Tony Phillips di SpaceWeather.com.


Si attende con grande impazienza il passaggio di ISON. La cometa di Natale. La “cometa del Secolo”, come è stata ribattezzata dai media. ISON dovrebbe divenire visibile a occhio nudo già a Novembre, ma se uscirà indenne dal passaggio ravvicinato con il sole(il 28 novembre raggiungerà il Perielio con la stella) darà il meglio di sé da metà Dicembre in poi, nel periodo sotto Natale. Ma, mentre della cometa sentiamo parlare molto e le notizie dilagano, poco o nulla si dice di un possibile sciame meteorico ad essa connesso che potrebbe presentarsi circa un mese dopo, verso metà Gennaio 2014.

 Si tratta di un’ipotesi assai affascinante, anche se non si conoscono le reali probabilità. La MOID(minima distanza all’ intersezione dell’ orbita), che si verrebbe a creare tra la Terra e ISON, potrebbe favorire una pioggia di stelle cadenti visibili dal nostro pianeta, originate dalla “coda” della cometa. Le date migliori dovrebbero essere quelle intorno al 16 Gennaio 2014. Vedremo se la Cometa ISON riuscità a stupirci due volte; ciò che è certo è che non ci farà annoiare.



La Cometa ISON, come si è vista il 21 ottobre 2013 dal Marion, Ohio, USA, utilizzando una fotocamera QHY9 monocromatica CCD e TEC 140 F7, telescopio rifrattore 5 pollici. Credit e copyright: Cliff Spohn e Terry Hancock.
Questa bella nuova visione della cometa ISON viene da uno sforzo di collaborazione tra gli astrofotografi Cliff Spohn in Ohio e Terry Hancock in Michigan, scattata il 21 ottobre 2013. "La prima volta in quasi due settimane che abbiamo avuto una pausa tra le nuvole e la pioggia che non potevamo perdere questa rara opportunità di acquisire ISON", ha detto Terry via email. "il merito va a Cliff per catturare l’oggetto mentre ho fatto la calibrazione, accatastamento in post processing CCDStack in editing CS5 e video."



ARTICOLI CORRELATI


– Ison: i misteri e le news sulla "cometa del secolo" – QUARTA PUNTATA
– Ison: i misteri e le news sulla "cometa del secolo" – TERZA PUNTATA
– Ison: i misteri e le news sulla "cometa del secolo" – SECONDA PUNTATA
– Ison: i misteri e le news sulla "cometa del secolo" – PRIMA PUNTATA
– La Cometa Ison passa per Marte e la Nasa chiude: dov’è il mistero?
– La cometa ISON si avvicina a Marte e diventa verde i prossimi appuntamenti
– Ison sempre più vicina a Marte
– La cometa ISON sempre più vicina
– C/2013 N4 (Borisov), la nuova cometa scoperta da un astrofilo ucraino
– la Cometa Ison si avvicina: il VIDEO della NASA
– Pan-STARRS, Lemmon, Ison: inizia la parata delle comete

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it