fotogallery

I pensionati del rock: ecco come sarebbero le leggende della musica oggi

ROMA – Alcuni dei più grandi talenti della musica sono scomparsi nel fiore degli anni, lasciando ai fan il compito di indovinare che tipo di riff avrebbe escogitato Jimi Hendrix se fosse vissuto oltre i 27 anni, o che nuova “Imagine” avrebbe composto John Lennon se non fosse stato ucciso a 40 anni.
Sebbene non c’è modo di conoscere le geniali tonalità musicali che avrebbero potuto inventare, grazie alla tecnologia possiamo scoprire come sarebbero state oggi le leggende della muscia.
John Lennon , Jim Morrison , Janis Joplin , Jimi Hendrix , Bob Marley , Keith Moon , Elvis Presley , Mama Cass Elliot , Kurt Cobain , Dennis Wilson , Bobby Darin e Karen Carpenter sonos stati riportati in vita e fatti invecchiare per un viaggio affascinante in un futuro negato dal destino.

Il progetto, commissionato da Sachs Media, è stato reso possibile dal gruppo Phojoe utilizzando quella tecnologia specializzata che viene utilizzata per creare foto di età avanzata nella ricerca di persone scomparse.

JIM MORRISON
jim morrison oggi
Questo è il Re Lucertola, il frontman dei Doors Jim Morrison, se fosse vissuto abbastanza per vedere il nuovo millennio.
Jim avrebbe sicuramente una testa piena di capelli e uno sguardo intenso se non fosse morto di infarto in una vasca da bagno a Parigi nel 1971, all’età di 27, dopo anni di droga e abuso di alcol. Se Morrison fosse vivo oggi, si starebbe preparando per festeggiare i 70 anni l’8 dicembre.

BOB MARLEY
bob marley oggi
L’uomo che ha portato il genere musicale caraibico del reggae nel mondo, Bob Marley, potrebbe oggi essere un 68enne se non fosse morto tragicamente di cancro nel 1981 all’età di 36 anni.
Marley ha venduto 20 milioni di album nel corso della sua carriera, un’impresa inaudita per un musicista che veniva da una nazione impoverita come la Giamaica. Marley è stato inserito nella Rock & Roll Hall of Fame nel 1994.

KURT COBAIN
Kurt cobain oggi
Il frontman dei Nirvana Kurt Cobain morì per un colpo di pistola auto-inferto nel 1994.
Morto all’età di 27, sarà sempre elencato accanto a leggende come Jim Morrison, Janis Joplin e Jimi Hendrix, anche loro morti tragicamente a quella stessa età (Amy Winehouse ha recentemente aderito al Club 27). Oggi, Cobain sarebbe un 46enne.

JANIS JOPLIN
janis joplin oggi
Grezza e sfrenata, Janis Joplin era una forza della natura sul palco.
Nonostante alcool, anfetamine, e uso di eroina era considerata la regina del soul.
Ma quei modi di fare che l’hanno fatta amare al pubblico sono stati causa della sua scomparsa. Morì di overdose nel 1970 a soli 27.
Se in qualche modo fosse riuscita a sconfiggere i suoi demoni e a vivere fino ad oggi, Joplin avrebbe 70 anni.

JIMI HENDRIX
jimi hendrix oggi
L’eredità di Jimi Hendrix rivive nelle generazioni di amanti della musica ancora innamorate delle prodezze con la sua chitarra.
Anche se è morto all’età di 27, dopo quella che era apparentemente una breve carriera, è conosciuto oggi come uno dei più grandi chitarristi rock di sempre.
Morì nel 1970 per complicazioni da uso di droga. Questo mese, Hendrix avrebbe festeggiato il suo 71esimo compleanno.

JOHN LENNON
john lennon oggi
John Lennon ha giocato un ruolo da protagonista negli stylings musicali dei Beatles e dopo la sua morte nel 1980, pochi storici della musica hanno smesso di chiedersi cosa altro avrebbe potuto produrre se avesse avuto la possibilità.
È stato assassinato all’età di 40 anni fuori dal suo appartamento di New York. Oggi, Lennon avrebbe 73 anni.

ELVIS PRESLY
elvis oggi
Il Re, Elvis Presley è diventato una rock star negli anni ’50 grazie al suo inconfondibile stile, che anche oggi è la firma di un genere che ha contribuito a diffondere.
Dal 1970, però, il patrimonio del re si era raffreddato un po’ e Las Vegas era diventato un punto fermo più di ogni altra cosa.
Morì nel 1977, all’età di 42 anni per insufficienza cardiaca, dopo aver combattuto una dipendenza da farmaci. Il Re avrebbe 78 anni oggi.

DENNIS WILSON
Dennis wilson oggi
Membro fondatore dei Beach Boys, Dennis Wilson ha combattuto per anni contro alcolismo e droga.
Morì all’età di 39 anni durante, annegato nel tentativo di recuperare oggetti personali che aveva gettato in mare da uno yacht in un eccesso di rabbia. Oggi si starebbe preparando per festeggiare il suo 69° compleanno nel mese di dicembre.

KAREN CARPENTER
karen carpenter oggi
L’ipnotica voce di Karen Carpenter e le competenze con la batteria la catapultatarono verso la celebrità accanto a suo fratello Richard con il gruppo The Carpenters nel 1970.
Dietro la fama, Richard combatteva una dipendenza da pillole e Karen stava morendo di fame e prendeva lassativi, nel tentativo di rimanere sottile, afflitta da anoressia.
I danni della fame alla fine si sono fatti sentire quando nel 1983 è morta per insufficienza cardiaca all’età di 32. Oggi, ne avrebbe 63.

KEITH MOON
keith moon oggi
Keith Moon si è unito agli Who a soli 17 anni e ha bruciato le tappe molto vivacemente fino alla sua morte per overdose nel 1978, all’età di 32.
Per uno strano scherzo del destino è stato trovato morto nell’ appartamento di proprietà di Harry Nilsson dove era morto quattro anni prima Cass Elliot.
Comprensibilmente, Nilsson ha venduto l’appartamento.
Moon era tristemente famoso per il suo comportamento imprevedibile, e ha inventato “l’arte” di devastare camere d’albergo adesso, oggi uno standard per i musicisti.
Ciononostante, è uno dei più grandi batteristi rock mai esistiti. Oggi sarebbe stato un 67enne.

CASS ELLIOT
cass elliot oggi
Nata Naomi Cohen a Baltimora nel 1941, Cass Elliot – AKA Mama Cass – è diventata famosa quando ha formato il gruppo Mamas And The Papas nel 1965.
Il timbro soul di Cass era una parte della ricetta del successo della band insieme alle note armonie vocali. Cass intraprese una carriera solista dopo la scissione del gruppo nel 1971 e nel 1974 fu trovata morta a 32 anni per un attacco di cuore nell’appartamento di Londra di proprietà del cantante Harry Nilsson. Cass avrebbe celebrato il suo 72° compleanno nel mese di settembre.

BOBBY DARIN
bobby darin oggi
Bobby Darin trovò la fama internazionale grazie alla canzone Splish Splash, diventata un successo mondiale. Nativo di New York era molto popolare negli anni ’60 e ha anche recitato in lungometraggi accanto a Rock Hudson, Gregory Peck, Tony Curtis e Pat Boone. Ha anche contribuito a catapultare un altro cantante, Wayne Newton, verso la celebrità. Dopo anni di problemi di cuore, Darin è morto di infarto a soli 37 anni. E’ stato inserito nella Rock & Roll Hall of Fame nel 1990. Oggi, Darin sarebbe un 77enne.