Abbiamo un incidente per colpa mia... le macchine sono distrutte ma nessuno si è fatto niente di grave

Abbiamo un incidente per colpa mia… le macchine sono distrutte ma nessuno si è fatto niente di grave

Buonasera mi chiamo Giulio, sono un ragazzo di 18 anni. Vi scrivo perché ho visto di un altro ragazzo che vi scriveva per via di un sogno e io vorrei fare lo stesso. Ho pensato che fosse importante raccontarvi cosa è successo prima che andassi a letto. Ieri sera è venuta a casa mia la mia ragazza per vedere un film e stare tranquilli insieme.. Poi per diversi motivi invece decidiamo di andare al cinema, quindi prendo su la macchina e per strada abbiamo un incidente per colpa mia…bagnato per terra e curva troppo forte fanno slittare le ruote della mia macchina e controsterzando finisco contro un’altra macchina. Le macchine sono distrutte ma almeno nessuno si è fatto niente di grave e mia morosa ha rischiato davvero tanto visto che l’impatto è avvenuto dalla sua parte solo pochi centimetri dietro di lei. Dopo un paio d’ore di shock tra polizia e ambulanze mio padre mi riporta a casa e vado a letto. Prima di dormire ero pieno di sensi di colpa ovviamente pensando anche a quello che sarebbe potuto succedere alla mia ragazza e tra un piantino e l’altro mi addormento. E qui arriva la parte più bella perché nel sogno ero la persona più felice del mondo, l’incidente la pioggia e tutti i pensieri negativi erano spariti e mi ritrovo in una specie di evento di ragazzi della mia età di cui però non mi ricordo nulla. Non mi ricordo se era una cosa scolastica o una festa, proprio non riesco a ricordarmelo. In questo posto comunque incontro diverse persone ma purtroppo non riesco a ricordarmele, tutti miei coetanei comunque. Tra questi c’è una ragazza bellissima di nome Nathalie (o Natalia più o meno) che è un’amica non molto stretta della mia ragazza (che non era invece presente nel sogno) e questo corrisponde con la realtà perché mia morosa ha due amiche che si chiamano una Natalie e l’altra Natalia. Il punto è che di corrispondente c’era solo il nome perché la ragazza nel sogno era totalmente diversa dalle due omonime reali: loro sono bionde mentre lei è mora. Ma questo l’ho realizzato solo una volta sveglio. Nel sogno pensavo solo a questa ragazza completamente frutto della mia fantasia (almeno credo) di cui ho preso una cotta paurosa! Nel sogno ci siamo baciati e abbracciati diverse volte…e prima che andasse via mi ha detto una cosa che assomigliava a questa:"E con tua morosa adesso come facciamo? È anche mia amica… ci serve del tempo per pensare" e poi se ne va sorridente sulla sua macchina senza tettuccio. In questo finale però un particolare mi ha riportato sulla terra prima di svegliarmi: la ragazza con un cenno mi mostra lo specchietto retrovisore della sua macchina (mentre se ne stava andando a velocità bassa) e li riflesso c’era una ruota che slittava nella pioggia.. e qui finisce il mio sogno assurdo. Non pretendo che mi portiate la sconosciuta ovviamente, ma vi sarei molto grato se riusciste a far un po’ di chiarezza nella mia testa.
Grazie mille,Giulio, 18 anni,13-01-2014,Sogni-il mondo interiore,
Caro Giulio,
come avrai letto i sogni sono espressione del profondo e come tali andrebbero interpretati all’interno di un percorso di psicoterapia, alla luce dei vissuti della persona che sogna e delle caratteristiche della sua personalità.
Tu hai collegato in qualche modo il sogno all’evento traumatico della sera prima: l’incidente in macchina. Molto probabilmente questo evento è centrale nel sogno, ma non conoscendoti a fondo possiamo solo azzardare delle ipotesi. Anche se non hai sognato la tua ragazza così come è nella realtà, lei era presente in tutto il sogno: il nome della ragazza del sogno era quello di una delle sue amiche, lei stessa (la ragazza del sogno) parla della tua ragazza: "… e con la tua morosa adesso cosa facciamo?". Insomma sembri molto preoccupato di  quello che può pensare adesso di te la tua fidanzata, probabilmente perchè, come dici tu, non sei riuscito ad evitare l’incidente. Probabilmente è questa la cosa che ti può preoccupare: se questo avvenimento può cambiare le cose tra di voi.
Se è così, ti vogliamo tranquillizzare dicendoti che il trauma subito può condizionare un po’ all’inizio, ma col tempo tutto dovrebbe affievolirsi e sparire. ti invitiamo comunque a parlare apertamente con lei dei tuoi pensieri e timori rispetto a quello che è accaduto.
Un caro saluto.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it