Pure i maschi possono essere vittime di stalking?…

Una mia amica si è invaghita di me non ricambiata, me la ritrovo ovunque, mi telefona, mi lascia bigliettini...

14 Gennaio 2014

Ciao ma…. pure i maschi possono essere vittime di stalking? Temo che una mia amica si sia invaghita di me non ricambiata. È un’amica e nient’altro ma lei mi s’accolla pesantemente…. Mi telefona almeno tre volte nel pomeriggio, vuole sapere che faccio con chi sto… mi regala le sigarette anche se io non le voglio e mi lascia bigliettini sul motorino… io cerco di essere gentile ma comincio a non sopportarla più! Me la ritrovo ovunque: sotto scuola, al campetto di calcio, in piazzetta… è stalking? Che posso fare? Non voglio ferirla!
Marco 97,

Caro Marco,
per quanto riguarda la tua prima domanda la risposta è sì: è meno frequente che ad essere vittime dello stalking siano gli uomini, ma accade anche a voi!
Per ciò che concerne invece la tua amica ci sembra evidente che si sia invaghita di te e che in effetti sia un po’ ‘appiccicosa’. Prima di parlare di stalking (che comunque è un’accusa importante) forse dovresti parlarle chiarendole i tuoi sentimenti e il bisogno di mantenere i tuoi spazi, la feriresti molto di più se un giorno esasperato la trattassi improvvisamente male. Chiarirsi non vuol dire non essere gentili, anzi è una profonda forma di rispetto che potrebbe evitare a lei future umiliazioni e a te ulteriori complicazioni. Se dopo averle parlato i suoi comportamenti dovessero persistere o peggiorare, allora ti consiglieremmo di parlarne con un adulto di fiducia che possa aiutarti/vi. Tienici aggiornati, facci sapere come va!
Un caro saluto!,Marco 97,27-12-2013,Disagio emotivo e/o psicologico,Stalking

2014-01-14T10:12:43+01:00