Mi sono fatta due tiri di marijuana, potrebbe danneggiare il cervello?…

Sono una ragazza costantemente contraria alle droghe ma mi sono lasciata tirare un po’ e mi sono fatta due tiri (2, solo 2) di marijuana ho 13 anni e solo dopo ho letto che danneggiano il cervello ed il quoziente intellettivo.
Con due tiri posso aver danneggiato il mio cervello?
Ho bisogno di aiuto, potrei provare ancora o posso crearmi gravi danni??

Anonima, 13 anni


Cara Anonima,
gli effetti della marijuana sono generalmente legati alla frequenza e alla quantità che se ne usa. Premesso che anche piccole dosi possono causare reazioni quali aumento del battito cardiaco, iniziali piacevoli sensazioni, (euforia, percezione di colori e suoni più intensi, il tempo sembra scorrere molto lentamente), la bocca diventa asciutta e l’utilizzatore può avvertire rapidamente gli stimoli della fame e della sete. Le mani potrebbero iniziare a tremare e diventare fredde. L’euforia passa dopo un po’ e la persona potrebbe sentirsi stanca o depressa. In alcuni casi l’uso di marijuana può produrre ansia, paura, diffidenza o panico. Inoltre l’uso di marijuana può alterare la capacità della persona di memorizzare e ricordare gli eventi e di spostare l’attenzione da una cosa ad un’altra, può interrompere la coordinazione e l’equilibrio legandosi ai ricevitori nel cervelletto e alle parti del cervello che regolano l’equilibrio, la postura, la coordinazione dei movimenti ed il tempo di reazione. L’uso di marijuana associato ad alcol o ad altre sostanze può portare effetti ancora più gravi.
Detto questo non crediamo che tu debba preoccuparti eccessivamente per i due tiri che hai fatto, ma di certo è importante che tu sappia gli effetti a cui vai incontro qualora decidessi di proseguire ad usare marijuana. Ti invitiamo quindi ad assumere un atteggiamento consapevole e responsabile di fronte a questa scelta.
Un caro saluto!

Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it