fotogallery

Problemi di durata? Ecco come aumentare la vita della batteria dello smartphone

aumentare durata batteria smartphoneROMA – Non importa che tipo di smartphone si usi per lavoro o per diletto, sia esso un iPhone, un dispositivo Android, un Windows Phone o un BlackBerry: più questi “computer tascabili” possono fare, più mettono a dura prova la resistenza di una batteria.
Fortunatamente, ci sono alcune facili astuzie da usare per implementare la vita di una batteria.
È importante notare che è inevitabile che una batteria si scarichi.
I suggerimenti che seguono sono solo dei consigli per coloro che vogliono ottimizzare l’uso quotidiano del proprio smartphone. Su molti smartphone, molte di queste impostazioni sono incluse nella “modalità eco”.
Ecco una lista di 10 modi per aumentarne la durata.

1. SCHERMO

Abbassare la luminosità dello schermo dello smartphone contribuirà a preservare la durata della batteria.
Guardate nel menu Opzioni o Impostazioni.
Ci si abituerà alla schermata tenue dopo un breve periodo.
Si può anche impostare lo spegnimento automatico del display dopo un minuto di inattività.

2. SPEGNERE LE TRASMISSIONI WIRELESS

A meno che non se ne ha bisogno, disattivare le trasmissioni wireless dello smartphone, come GPS , Bluetooth , NFC e Wi-Fi .
Oppure, per osare ancora di più, spegnere anche la connettività dati selezionando la modalità “aereo” (suggerimento: il telefono si carica molto più velocemente quando è in modalità aereo).

aumentare durata batteria smartphone

3. DISATTIVARE LE NOTIFICHE PUSH

Se è possibile, disattivare i servizi “push” o ridurre la frequenza in cui si chiede allo smartphone di ricevere nuove informazioni, come ad esempio i messaggi di posta elettronica in arrivo. Il telefono ha bisogno del “ping” di un server per inviare i dati aggiornati di volta in volta.
Gli utenti Android possono vedere una composizione organizzata di ciò che sta consumando la batteria del telefono nell’area Impostazioni.

4. MEGLIO IL WI-FI DELLA CONNETTIVITA’ DATI

Se vuoi accedere ai contenuti online, utilizzare il Wi- Fi invece della connettività dati, quando è possibile.
Il Wi – Fi ha dimostrato di essere meno faticoso per la batteria rispetto all’utilizzo del 3G/4G.

5. RICORDA DI BLOCCARLO

Blocca sempre il tuo smartphone quando non lo si utilizza. Sarete ancora in grado di ricevere chiamate e messaggi, ma il telefono non si accenderà accidentalmente quando è in tasca o in borsa. Dopo tutto, non c’è niente di più imbarazzante che chiamare qualcuno per caso…

6. QUESTIONE DI APPS

La batteria si scarica più velocemente se si sta utilizzando lo smartphone per attività che sono più esigenti sulle risorse del sistema, come guardare video o giochi multiplayer.
Anche il multitasking, come l’ascolto di musica durante la navigazione sul web, può contribuire all’ esaurimento della batteria più velocemente.
Alcune applicazioni, inoltre, consumano la batteria più di altre (ad esempio quelle con molte pubblicità online).
Anche i Widget “Live” e i wallpaper contribuiscono a scaricare più velocemente la batteria.

7. VERIFICARE CHE LE APP SIANO CHIUSE

Assicurarsi di chiudere correttamente un app quando non la si utilizza perchè potrebbe ancora essere in esecuzione in background, consumando la batteria dello smartphone.
Con l’iPhone, ad esempio, toccare due volte il tasto Home e scorrere fino a chiudere le applicazioni aperte.
Allo stesso modo, tenere premuto il tasto home su un dispositivo Android e scorrere verso destra per chiudere le applicazioni aperte.

8. TEMPERATURA

Se potete farne a meno, non tenete il telefono a temperature calde o fredde, come lasciare sul cruscotto della vostra auto in una giornata torrida d’estate o in una rigida notte d’inverno. Entrambi gli scenari potrebbero prematuramente consumare la batteria.
Idealmente, gli smartphone funzionano meglio dai 0 ai 35 gradi Celsius.

9. AGGIORNAMENTI SOFTWARE

Siate sicuri di scaricare gli ultimi aggiornamenti del software (a volte indicato come “firmware”), perchè gli sviluppatori cercano sempre nuovi modi per migliorare la gestione dell’alimentazione.
Questa operazione può essere eseguita quando lo smartphone è collegato a un computer tramite cavo USB o tramite Wi-Fi.

10. BATTERIA SUPPLEMENTARE

Molti smartphone montano un battery pack, batterie esterne per le emergenze.
Esistono anche molti accessori che possono aiutare a superare il problema della durata, come una normale batteria extra da sostituire o custodie con batteria integrata.