E' possibile che questo contatto possa aver instaurato una gravidanza?...

E’ possibile che questo contatto possa aver instaurato una gravidanza?…

Ho un dubbio assurdo che mi assilla.
Ieri sera 21 settembre (con inizio dell’ultimo ciclo il 13 settembre e la fine il giorno 19) il mio ragazzo mi ha toccato penetrandomi col dito con mani pulitissime.
Dopo,sono venuta a contatto per un secondo con il suo liquido preseminale e dopo vari minuti,senza pensarci, ho portato lo stesso dito sulla mia mutandina bagnata (per controllare quanto lo fossi.) Perciò c’è stato questo contatto breve (giusto il tempo di controllare a tatto,saranno stati tre secondi) tra liquido preseminale e la mia mutandina. Dopo,disponendo di un bagno,mi sono sciacquata con acqua fredda ma con profonda stupidità ho continuato ad indossare la mutandina di cui vi parlo.
E’ possibile che questo breve contatto possa aver instaurato una gravidanza? che degli spermatozoi siano rimasti vivi li? Tra l’altro il mio ragazzo non aveva eiaculato prima,quindi in teoria non avrebbe potuto perdere spermatozoi rimasti ancora in vita nel suo organo poichè inesistenti. Sono sicura di non essere nel mio periodo ovulatorio dato le date e soprattutto la mancanza di muco.Infatti sono nel periodo di secchezza vaginale tipico della mia prima settimana post ciclo.
Cosa fare? prendere la pillola del giorno dopo? Mi sembra totalmente impossibile che si possa instaurare una gravidanza in queste circostanze…senza penetrazione e senza sperma. Attendo con ansia una vostra risposta,grazie in anticipo.

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
hai ragione, è impossibile che avvenga il concepimento nelle circostanze che hai descritto!
Capiamo che quando si affrontano le prime esperienze sessuali possono esserci dei dubbi, ma in questo caso puoi stare decisamente tranquilla.
Per il futuro, se deciderete di avere rapporti più intimi, vi consigliamo di individuare insieme un anticoncezionale che vi farà vivere la sessualità più serenamente.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it