Ho avuto delle perdite di filamenti prima rosa e poi più rossi...

Ho avuto delle perdite di filamenti prima rosa e poi più rossi…

Vi prego di aiutarvi,sono in una crisi di panico assoluta.
Oggi 2 ottobre per l’intera giornata ho avuto delle perdite di filamenti prima rosa e poi più rossi.Avendo avuto l’ultimo ciclo il 13 settembre,dovrei essere nel periodo dell’ovulazione e ho infatti avvertito capogiri,un forte mal di stomaco,qualche fitta di mal di testa,altre fitte al basso ventre e da stasera seno già più gonfio.Il problema è che non ho MAI avuto tali perdite e che il penultimo ciclo è durato 44 giorni,e mi sembra strano quindi che questo mese possa essere regolare.
A questo punto mi chiedo… non è che sono perdite da impianto? NON ho avuto rapporti completi, non c’è stata penetrazione nè con dita nè con pene,non è avvenuta nessuna eiaculazione nè dentro nè in mia prossimità; c’è solo stato questo episodio di cui vi ho parlato qui. Posso stare tranquilla? è possibile che tracce di spermatozoi probabilmente esistenti su una mutandina ( indossata per ore dopo il contatto) portino al concepimento? il liquido era pre-eiaculatorio,si sarà poi seccato nel giro di qualche minuto prima che mi toccassi tre secondi lo slip e nel frattempo ho comunque toccato altre superfici etc..in più non è stato inserito all’interno della mia vagina e sono certa del fatto che non ero nella fase dell’ovulazione: il mio ciclo era terminato da due giorni e vi era solo secchezza.zero muco pastoso o filamentoso.
sto impazzendo,vi prego di aiutarmi con una risposta esauriente e dettagliata al fine da escludere questa (per me terribile) ipotesi. Grazie di cuore

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
nelle modalità che descrivi, quindi senza rapporto e senza eiaculazione interna, con solo contatto esterno delle dita, pulite, con la vagina, non può avvenire il concepimento.
Se non eri nel periodo fertile, se non c’erano spermatozoi e se non c’è stata penetrazione, non c’è nessuna possibilità che tu sia incinta.
Infine, non è detto che se il ciclo precedente ha ritardato questo non possa essere regolare, quindi riteniamo che i sintomi che avverti possano essere legati proprio all’ovulazione.
Speriamo che ora tu possa finalmente tranquillizzarti.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it