Il flusso ridotto può voler dire che è incinta?...

Il flusso ridotto può voler dire che è incinta?…

Egregi dottori, vi scrivo per chiedervi un parere.
Il giorno 13 ottobre ho svolto dei preliminari con una ragazza nel pieno del suo periodo fertile alla quale ho masturbato il clitoride con una leggera penetrazione (parziale, non totale) di un dito che forse era leggermente bagnato di liquido pre-seminale che ho letto essere potenzialmente in grado di indurre gravidanza.
Due settimane dopo la data del rapporto a questa ragazza sono venute le mestruazioni il giorno nel quale era previsto che arrivassero secondo questa tempistica:
– 25 ottobre piccole perdite pre-mestruali
– 26 ottobre altre piccole perdite pre-mestruali
– 27 ottobre flusso molto abbondante (più del solito)
– 28 ottobre flusso molto abbondante (più del solito)
– 29 ottobre flusso nella norma fino alla sera
– 30 ottobre nessun flusso
Il flusso mestruale è stato preceduto come di consueto da alcune piccole perdite (le capita sempre) ed è iniziato regolarmente in data 27 ottobre, a detta della ragazza è stato più abbondante del solito.
Il problema è che a differenza delle altre volte il ciclo mestruale è stato composto da:
– 2 giorni di flusso più abbondante del solito
– 1 giorno di flusso normale
Solitamente invece il flusso mestruale è composto da
– 2 giorni di flusso abbondante (di quantità minore rispetto a quello avuto stavolta)
– 2 giorni di flusso normale
Mi ha detto di non aver riscontrato differenze in termini di colore e/o consistenza del flusso.
Il fatto che il flusso ridotto sia durato solamente un giorno anziché due può voler dire che la ragazza è incinta? Oppure le mestruazioni permettono di dire con certezza che non ci sono rischi di gravidanza?
Grazie per la vostra opinione e buon fine settimana.

Daniele, 22 anni


Caro Daniele,
di solito con la masturbazione non avviene il concepimento, inoltre non è detto che il liquido pre-eiaculatorio contenga spermatozoi e, quindi, che possa fecondare.
Ad ogni modo, a riprova che la tua ragazza non è incinta è arrivato il ciclo, che può presentarsi talune volte con delle piccole variazioni quanto a durata, flusso e arrivo, quindi non c’è motivo di preoccuparsi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it