Dopo l'assunzione dell'antibiotico quanto può essere compromessa la funzione contraccettiva?...

Dopo l’assunzione dell’antibiotico quanto può essere compromessa la funzione contraccettiva?…

Sabato scorso ho iniziato una cura per cistite con ciproxin 250 mg due pastiglie al giorno per cinque giorni, dopo l’assunzione di tre pastiglie ho avuto un rapporto non protetto, assumo la pillola yasmin quanto può essere stata compromessa la funzione contraccettiva, la possibilità di una gravidanza è alta? Grazie per la disponibilità.

Veronica, 17 anni


Cara Veronica,
in effetti gli antibiotici possono compromettere l’efficacia contraccettiva della pillola e quindi, generalmente, si raccomanda di adottare precauzioni supplementari per tutta la durata della terapia antibiotica e per 7 giorni dal termine di essa, indipendentemente dal fatto che questi 7 giorni coincidano, in parte o completamente, con l’assunzione del contraccettivo. Non tutti i medici sono d’accordo su un effettivo rischio, ma noi preferiamo sempre consigliare un’attenzione in più; anche per stare più sereni. Di conseguenza per i rapporti futuri ti consigliamo l’utilizzo di un metodo contraccettivo in aggiunta alla pillola.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it