fotogallery

Parla l’uomo sedotto da un delfino ‘siamo stati insieme per un anno di sesso e amore’

ROMA – L’amore non conosce confini, sesso, età, religione.
Siamo più o meno tutti d’accordo.
Ma adesso sembra ignorare anche la specie.
Un uomo di 63 anni ha dichiarato di aver avuto una relazione intima con un delfino.
Anzi, una delfina.
Una delfina “svergognata”, aggiungiamo noi.
Secondo il seduttore Malcolm Brenner, sarebbe stata proprio lei a sedurlo, spingendolo col suo fascino “cetaceo”, ad avere una relazione sessuale che si è protratta per circa 1 anno.

malcolm-brenner-sesso-delfino-dolly

Tutto iniziò 45 anni orsono, nel 1970.
In quegli anni, il giovane e aitante scrittore e zoofilo visitò il parco acquatico Floridaland per studiare la zona.
Fu lì che ebbe luogo l’incontro fatale con la delfina “mangiauomini” Dolly.
“Mi fu dato libero accesso ai delfini e sono diventato suo amico. Lei era molto speciale”.
Ma l’amicizia può sfociare in qualcos’altro.

malcolm-brenner-sesso-delfino-dolly

“Mi ha fatto capire le sue intenzioni, avvicinandosi e strusciandosi contro di me. In un primo momento l’ho scoraggiata, non ero interessato. Dopo un po’ ho pensato ‘se questa fosse stata una donna avrei trovato queste razionalizzazioni e scuse’?
Così, quando il parco chiudeva, dopo aver eluso i delfini maschi, i due hanno iniziato la loro relazione clandestina.
“C’è qualcosa di trascendentale nel fare l’amore con un delfino” ha raccontato.

malcolm-brenner-sesso-delfino-dolly

Dolly fu allontanata quando il parco chiuse nove mesi dopo l’incontro con Malcolm.
L’uomo crede che la morte di Dolly, avvenuta poco dopo, sia stato un caso di suicidio e che volontariamente abbia smesso di respirare.

Malcolm da allora è stato sposato due volte, ma descrive anche se stesso come uno ‘zoofilo’ e dice di aver avuto esperienze sessuali precedenti con un cane.
Ha raccontato la sua storia in un documentario, Dolphin Love, dove descrive dettagliatamente, col supporto di animazioni, come avveniva il sesso tra lui e la sua amante.