fotogallery

I cani diventano donatori di sangue: nasce a Pisa il primo centro trasfusioni canino

ROMA – A Pisa anche i cani danno una “zampa” ai propri simili.
E’ nato il primo centro trasfusioni canino in Italia, una banca del sangue per le emergenze degli amici a quattro zampe.
Con un accordo siglato a San Piero a Grado (Pisa), tra Avis Toscana e il dipartimento di Scienze veterinarie dell’Università di Pisa, nell’ospedale veterinario dell’ateneo i cani potranno diventari donatori.
“Porta il tuo cane a donare” è un’iniziativa volta a diffondere la cultura della donazione di sangue come gesto universale di solidarietà, sia per l’uomo che per gli animali.
L’accordo prevede l’impegno di entrambi gli enti a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità delle donazioni di sangue anche per i cani.
Avis Toscana diffonderà attraverso le sue 183 sedi, presenti su tutto il territorio regionale, il depliant informativo con le modalità di donazione degli animali presso l’ospedale didattico veterinario “Mario Modenato”.
Il veterinario sottoporrà il “donatore canino” ad una visita gratuita e a degli esami del sangue per valutare l’idoneità.

Come per gli umani, anche gli animali dovranno soddisfare alcuni requisiti: età compresa tra i 2 e gli 8 anni, buona salute e almeno 25 kg di peso.

cani-donatori-sangue-avis-toscana-pisa

La donazione del sangue, sicura e indolore, potrà essere effettuata massimo 4 volte in un anno, con cadenza trimestrale.
Diventando donatore, il cane potrà ricevere gratuitamente una trasfusione e il consulto per eventuali problemi di salute.

Per candidare il proprio cane alla donazione è sufficiente contattare il Dipartimento ai seguenti recapiti:
Tel. centralino: 050 – 2210100050/2210100
[email protected]
[email protected]