fotogallery

Plutone è il pianeta del caos: la strana danza delle lune sconcerta la NASA

ROMA – Le lune di Plutone sono ancora più strane e più intriganti di quanto gli scienziati hanno immaginato.
Grazie ad un nuovo studio della NASA, si è scoperta una danza cosmica scandita da un ritmo caotico che coinvolge il pianeta nano e due dei suoi satelliti.
Il sistema plutoniano è composto da quattro piccole lune – Notte, Idra, Cerbero e Stige – in orbita intorno un “pianeta binario”, composto da Plutone e la sua luna più grande Caronte, che, a con 1207 km di diametro, è quasi della metà più ampio del pianeta nano stesso.
Questa configurazione binaria ha profondamente influenzato le orbite dei quattro piccoli satelliti, originando un caos cosmico nei loro movimenti in modi che non erano mai stati individuati pienamente apprezzato fino ad ora (GUARDA L’ANIMAZIONE DI SEGUITO).

Gli scienziati Mark Showalter del SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence) di Mountain View, California e Douglas Hamilton, dell’Università del Maryland, hanno analizzato le immagini del sistema di Plutone prese dal telescopio spaziale Hubble della NASA tra il 2005 e il 2012.
Durante questo periodo, sono state scoperte tutte e quattro le piccole lune conosciute del pianeta nano.

plutone-lune-idra-notte-caos

I due ricercatori hanno utilizzato queste foto – che hanno catturato variazioni di luminosità delle lune nel corso del tempo – e modelli al computer per caratterizzare i quattro piccoli satelliti e le loro orbite con dettagli senza precedenti.
Ad esempio, hanno scoperto che Notte e Idra sono probabilmente brillanti come Caronte, che riflette circa il 40 per cento della luce che lo colpisce.

Le immagini di Hubble suggeriscono che Idra è di circa 45,4 km di diametro, mentre Notte ha un diametro di 39,6 km, o giù di lì.
Cerbero e Stige, nel frattempo, sono probabilmente di 24,8 km e 6,8 km di larghezza.
(Questi ultimi due satelliti sono più difficili da caratterizzare, perché sono più deboli)

plutone-lune-idra-notte-caos

Queste stime di diametro assumono una forma sferica per i satelliti, che probabilmente non riflettono la realtà; la maggior parte – se non tutti e quattro – sono probabilmente ellissoidale.

Il nuovo studio suggerisce anche che Cerbero è molto più scuro rispetto ai suoi compagni, con una riflettività di appena il 4 per cento.
Mentre Notte e Idra sono fondamentalmente “palle di neve sporca” in termini di riflettività, “Cerbero è carbonella”, ha detto Showalter.
Questo risultato “ci ha completamente colti di sorpresa, perché abbiamo supposto tutti fin dall’inizio che le lune fossero molto simili”, ha aggiunto.

Ma c’è anche un po’ di caos nel sistema di Plutone, impartito dal campo gravitazionale complesso e mutevole del sistema binario Plutone-Caronte.

plutone-lune-idra-notte-caos

Ad esempio, Showalter e Hamilton hanno scoperto che Notte e Idra mostrano una rotazione caotica anziché sincrona, nel senso che non mantengono sempre lo stesso lato rivolto verso Plutone-Caronte – e che è molto difficile prevedere il loro movimento di rotazione.
(Quasi ogni altro satellite del Sistema Solare, inclusa la nostra Luna Terra, è un rotatore sincrono).

“Se vivessi su Notte, non sapresti se il Sole sorgerà domani”, ha detto Showalter, aggiungendo che i modelli suggeriscono che anche Stige e Cerbero sono rotatori caotici “Avresti giorni in cui il Sole sorge a est e tramonta a nord.”

Tali risultati potrebbero aiutare i ricercatori a comprendere meglio i numerosi pianeti alieni che orbitano intorno stelle binarie.