Dopo l’assunzione della Pdgd, ho avuto delle perdite rosso vivo per niente simili alle mestruazioni…

Non riesco a capire il motivo di questo eccessivo ritardo…

 Buona sera, vi scrivo per avere dei chiarimenti riguardo la pillola del giorno dopo! Il 7/10/15 ho avuto un rapporto a rischio con il mio ragazzo(premetto che ero al 9 giorno di ciclo), essendoci accorti della rottura del preservativo sono andata in consultorio per farmi prescrivere la pdgd, l’ho assunta dopo 3 ore dal rapporto a rischio. Esattamente 7 giorni dopo ho avuto delle perdite Rosso vivo e per niente simili alle mestruazioni, pensavo fossero l’effetto collaterale della norlevo. Il ciclo doveva arrivarmi giorno 27/10 ma ad oggi 10/11 del ciclo nemmeno l’ombra. Giorno 26/10 ho eseguito un test di gravidanza(clearblue) ed è risultato negativo. In queste due settimane ho avuto diversi sintomi premestruali ma non riesco a capire il motivo di questo eccessivo ritardo. Sono molto in ansia, spero che qualcuno possa consigliarmi, grazie in anticipo!, 

Cara Nina,
in seguito all’assunzione della pillola del giorno dopo è molto frequente avere delle perdite di sangue, causate dall’apporto ormonale del farmaco. Il corpo si assesta in diversi modi a queste repentine oscillazioni ormonali, infatti la consistenza e la durata delle perdite varia da donna a donna.
In genere ci vogliono duo o tre cicli prima che il livello ormonale normale si ripristini, portando quindi anche la possibilità che il ciclo oscilli con ritardi o anticipazioni. 
Pensiamo che tu possa stare tranquilla in quanto hai assunto nei tempi corretti la pillola e anche il test conferma che non ci sono indici per una probabile gravidanza.
Non rimane che aspettare l’arrivo del ciclo!
Qualora ci dovessero essere ulteriori ritardi, o perdite irregolari ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia per una consulenza.
Facci sapere come procede…
Un caro saluto!,Nina, 22 anni,11-11-2015,Sessualità-SeSso è meglio,pdgd