fotogallery

Sanremo 2016, Lorenzo Fragola convince “Infinite volte” i suoi fan – VIDEO

lorenzo fragolaROMA – Prima serata all’insegna del successo per la 66esima edizione di Sanremo.
Sul palco dell’Ariston i più grandi talenti italiani sfornano nuove canzoni pronte a sfidarsi per conquistare pubblico e giuria.
Quest’anno dei 10 brani ascoltati – c’è da dire molto orecchiabili anche se non originalissimi – spicca su tutti Lorenzo Fragola e la sua “Infinite volte”.
L’ex vincitore di X-Factor ha uno stuolo di fan pronto a sostenerlo da un anno a questa parte in ogni sua esperienza.
Ma non bisogna essere “fragoliners” per apprezzare l’ultima canzone di Fragola.
Non si distacca dal suo genere e fondamentalmente non propone niente di nuovo.
Tuttavia, colpisce l’interpretazione del giovane cantante e la freschezza con cui è stato esplorato un tema sfruttato “infinite volte”.

“Parla della difficoltà di ricominciare e rimettersi in gioco quando una storia d’amore importante si è appena conclusa. L’ho scelta perché la reputo sincera e mi piace tanto cantarla dal vivo” aveva raccontata Lorenzo Fragola al Corriere della Sera alla vigilia del Festival.

Anche il pubblico a casa ha gradito, portando Lorenzo Fragola tra i 6 più votati da casa nella classifica parziale della prima puntata di Sanremo.

A non pensarla allo stesso modo i critici musicali, che hanno stroncato non tanto Fragola quanto “Infinite volte”, reputandolo un brano “antico” e “senza nessuna direzione”.
Come spesso accade, pubblico e critica cavalcano onde differenti.
Lorenzo Fragola può stare sereno: saranno i suoi  – tantissimi – fan a comprare i dischi.

Infinite volte

di R. Di Benedetto – R. Canale – L. Fragola – A. Filippelli – F. Ferraguzzo
Ed. BMG Rights Management (Italy)/No Comment Opificio Musicale/EMI Music Publishing Italia/Sony/ATV Music Publishing (Italy) – Milano – Roma – Milano

Brucia tutto nella testa
Gela il sangue nelle vene
Sento come se hai paura
Ma è paura di star bene
Ci siamo amati in cima al mondo
Sopra tutto e sopra tutti
Quanti sogni in un secondo
E in un secondo li hai distrutti
E vorrei tornare indietro
Per fermare quell’istante
In cui mi son sentito forte
Forte come un gigante
E ho sperato ciecamente
Nel tuo sguardo più sincero
E se devo dirla tutta
Ci ho creduto per davvero
Infinite volte ho detto
Che non avrei più vissuto
Nessun altro amore che non sia tu
Altre mille volte ho perso
Questa guerra con me stesso
Ma non è bastato a non pensarti più
Tu sei sola in questo viaggio
Io sono solo in questo viaggio
Ma la verità amore siamo solo noi a farlo
Non facile mentire
Ma non sono mai stato capace
A far l’amore senza amore
A far l’amore senza amore
Chi siamo noi per dirci addio
Infinite volte ho detto
Che non avrei più vissuto
Nessun altro amore che non sia tu
Altre mille volte ho perso
Questa guerra con me stesso
Ma non è bastato a non pensarti più
Adesso resta ancora un po’
Ci sono cose da dimenticare
Da rivivere
E forse adesso sparirò
Se poi è vero che anche scriverti è inutile
Stanotte il tuo silenzio dice cose stupide
Infinite volte ho detto
Che non avrei più vissuto
Nessun altro amore che non sia tu
Altre mille volte ho perso
Questa guerra con me stesso
Ma non è bastato a non pensarti più
Infinite volte o poco più