attualita

Un quinto delle donne è vittima di “involontari contatti sessuali’ già dai tempi della scuola

violenze sulle donneRoma – Secondo un sondaggio del Children Charity Plan Uk, il 22% delle donne è stata toccata, fotografata, assalita sessualmente o stuprata all’interno o nelle zone limitrofe della scuola. Il 10% di queste ha ammesso che il contatto avveniva alcune volte o frequentemente, il resto ha affermato che si è trattato di casi isolati.

Il 61% ha ammesso di non aver mai parlato dell’accaduto con un insegnante o qualsiasi altra persone delle autorità. Tanya Barron della Plan Uk ha detto: “Le nostre ricerche mostrano che le studentesse hanno sofferto in silenzio per decenni. Sappiamo che queste esperienze possono avere un impatto devastante sulle loro vite. E’ assolutamente preoccupante sapere che delle ragazze hanno avuto esperienze di abusi a scuola o nelle zone limitrofe a partire dal 1940.”

Le ricerche si basano su più di 3700 interviste condotte sugli abitanti di Britons tra i 18 anni e anche di più, tra cui 2000 donne. Secondo la ricerca, condotta su entrambi i sessi, il 32% degli intervistati tra i 18 e i 24 anni e l’11% tra i 60 e 65 anni, sono state vittime di violenze sessuali a scuola o nelle zone limitrofe. La Plan Uk sta inserendo misure di supporto per gli insegnanti in modo da poter prevenire e bloccare questo tipo di incidenti nelle scuole.

Mrs Barron ha aggiunto: “Si tratta di un problema globale. Le ragazze e i ragazzi hanno bisogno di messaggi chiari riguardo questa problematica, è inaccettabile!” Un portavoce del Governo ha detto: “Nessuna giovane donna o donna dovrebbe sentirsi in pericolo, in nessuna circostanza.  L’abuso sessuale è un reato e deve essere sempre riportato alla polizia. L’educazione sessuale fa già parte, come materia, della scuola secondaria, ci aspettiamo che anche le accademie e le scuole non a pagamento la inseriscano all’interno del loro curriculum.”

Fonte cravenherald.co.uk