attualita

A causa di una contaminazione la Mars deve ritirare dal commercio migliaia di barrette di Milky Way, Snickers e Mars

cioccolate mars snickersRoma – Il gigante statunitense Mars, si è visto costretto a ritirare dal commercio Inglese e Europeo un numero spropositato delle sue più famose barrette di cioccolato. I clienti sono stati avvertiti di non mangiare nessuna barretta di Mars o Snickers la cui scadenza è indicata tra i periodi di Giugno 2016 e Gennaio 2017, perché potrebbero contenere plastica. Il grande ‘richiamo’ include milioni di prodotti venduti in 55 paesi, inclusi l’Inghilterra, la Germania, la Spagna e la Francia, prodotti dalla Mars Inc con sede Veghel, Paesi Bassi.

Il richiamo inizialmente aveva interessato solo la Germania e i Paesi Bassi, per poi estendersi all’Inghilterra, l’Italia, la Spagna e la Francia lo scorso martedì. Tutto questo, ha avuto inizio dopo la scoperta di un uomo, di un pezzo di plastica rosso in una barretta di Snickers comprata l’8 gennaio in Germania.

Dopo essersi lamentato con la Mars è stato scoperto che il pezzo di plastica proveniva da una copertura protettiva utilizzata nella fabbrica di Veghel, Paesi Bassi. Eline Bijveld, coordinatore degli affari presso la Mars ha detto: “Stiamo cercando di capire cosa sia realmente successo, ma non possiamo essere sicuri che altri prodotti non presentino lo stesso o altri pezzi di plastica.” Proprio per questo, il gigante alimentare ha deciso di ordinare il ‘grande richiamo’ che ha interessato principalmente le nazioni Europee tra cui anche l’Olanda, la Francia, la Germania e l’Inghilterra.

La richiesta in alcuni casi è arrivata addirittura in Sri Lanka e in Vietnam, non interessando però gli Stati Uniti, ha aggiunto Bijveld. Se si tratta della prima volta che Mars ha dovuto richiamare i prodotti confezionati presso la fabbrica di Veghel, nata nel 1963, purtroppo non è la prima volta che si vede costretta a far rientrare alcuni suoi prodotti sempre a causa di tracce di plastica nelle barrette.

Fonte dailymail