fotogallery

Cruel Intentions diventa una serie tv: Sarah Michelle Gellar torna nel cast

cruel intentionsROMA – E’ ufficiale: Sarah Michelle Gellar tornerà ad interpretare il ruolo di Kathryn Merteuil nella serie tv della NBC di “Cruel Intentions”.
Ad annunciarlo la stessa attrice, che ha postato la notizia sul suo profilo Instagram.
L’adattamento televisivo non sarà un remake ma un sequel del cult cinematografico, ambientato 15 anni dopo i fatti del primo film.
Al centro della storia sarà una Kathryn adulta, ma ancora sexy, crudele, carismatica, potente, intelligente e manipolatrice.
La vedremo alle prese con strategie e inganni per prendere il controllo della Valmont International, così come l’anima di Bash Casey (esordiente Taylor John Smith), figlio del defunto Sebastian Valmont (il personaggio che è stato interpretato negli anni ’90 da Ryan Phillippe in Cruel Intentions) e Annette Hargrove (il personaggio interpretato da Reese Witherspoon).

Dopo aver scoperto l’eredità di suo padre, Bash è introdotto in un mondo di sesso, denaro, potere e corruzione che non avrebbe mai potuto immaginare.

cruel intentions

Roger Kumble, lo scrittore originale e regista di “Cruel Intentions”, dirigerà l’episodio pilota.

Anche se il personaggio di Witherspoon è ancora vivo nel mondo di “Cruel Intentions”, l’attrice premio Oscar non è stata contattata per riprendere la sua parte, e il ruolo di Annette è attualmente in fase di casting.

A differenza di molte star che sono tornate ai recenti reboot dei loro precedenti progetti in ruolo di guest – come ad esempio Bradley Cooper in “Limitless” – la serie di “Cruel Intentions” della NBC è incentrata intorno a Kathryn, segnando un importante ritorno alla TV per la Gellar, resa celebre dal cult “Buffy, l’ammazzavampiri”, dove recitò per sette stagioni, a partire dal 1997.