Giovani e Lavoro – Angela, operatrice

Giovani e lavoro è la nuova rubrica di diregiovani.it, dieci videointerviste a dieci ragazzi appena entrati nel mondo del lavoro, una piccola indagine per cercare di comprendere la situazione dei giovani nel mondo del lavoro in Italia.

 

Angela, operatrice per indagini di mercato

Angela è laureata in filosofia, laurea triennale, per poi conseguire un certificato per insegnare italiano agli stranieri mentre adesso sta conseguendo la specialistica in storia e cooperazione internazionale. Lavora come operatrice in una società che conduce indagini di mercato per compagnie private e pubbliche. In realtà non è il lavoro dei suoi sogni, ma solo un modo per sostenersi economicamente, il suo sogno sarebbe quello di insegnare, anche per questo ha conseguito i titoli che le permettono di insegnare italiano agli stranieri. Un’attività che ha svolto per qualche mese a Bari, ma anche quella era una posizione lavorativa precaria.

Per lei la gavetta dovrebbe essere un periodo transitorio, un periodo di formazione per riuscire a crearsi delle competenze e una posizione in ambito lavorativo. Il panorama giovani lavoro le fa venire in mente solo un aggettivo “precario”, non è pessimismo è solo il risultato dell’esperienza personale che l’ha vista sempre lavorare in modo precario.

Ha vissuto in Inghilterra per qualche mese dopo aver vinto una borsa di studio che le permetteva di lavorare per una Ong, la Oxfam.

Angela non ha un piano B ne ha ben due: l’insegnamento dell’italiano agli stranieri all’estero o lavorare in una Ong, in particolare le piacerebbe occuparsi della questione arabo-palestinese.