esteri

Cameriere torturato dai suoi amici durante un rito satanico nel tentativo di trasformarlo in un vampiro

vampires_land4_2728095aRoma – La polizia del Messico ha arrestato tre ragazzi accusati di aver ucciso un loro amico mentre stavano provando a trasformarlo in un vampiro, durante un rito satanico in un cyber cafè chiamato Freak Shop.

Il cameriere, Edwin Juarez Palma, 24 anni, è morto dopo esser stato strangolato, morso e colpito ripetutamente sul collo con una bottiglia rotta. L’orribile crimine è avvenuto in un cafè situato vicino l’edificio del congresso regionale di Chihuahua, nel nord del paese. Gli accusati, Iveth Lopez, 18, Gustavo Dorantes, 18 e Omar Sanchez, 25, se identificati come colpevoli dovranno scontare 40 anni di prigione.

La polizia ha detto che Edwin, conosciuto come Piwa, è stato ucciso dopo aver preso parte ad un rito di iniziazione per entrare a far parte di un culto satanico chiamato Sons of Baphomet 1. Il ragazzo, invece, è stato torturato dopo che il presunto killer ha persuaso gli altri dicendo che la vittima doveva essere sacrificata in modo che potesse tornare in vita come un vampiro.

Il corpo del ragazzo è stato ritrovato in strada tra due sacchi di plastica, lo scorso martedì. I poliziotti hanno trovato tracce del suo sangue nel cyber cafè, di proprietà del ragazzo più grande che è stato fermato. Il capo della polizia Pablo Rocha ha detto: “Il crimine, ha avuto luogo durante una cerimonia di iniziazione messa in atto da una setta chiamata Sons of Baphomet 1, durante la quale è stato supposto che la vittima si sarebbe potuta trasformare in un vampiro. Tutto quello che ci rimane adesso è arrestare il capo di questa setta, di cui conosciamo già il nome.”

Fonte The Sun