fotogallery

Arriva l’eclissi di Sole: che cos’è e come osservarla

ROMA – Questa notte un eclissi di Sole oscurerà i cieli dell’Indonesia e gran parte dell’Oceano Pacifico.
La Luna bloccherà temporaneamente i raggi del Sole per circa un’ora il 9 marzo, raggiungendo il picco massimo alle 1.20 circa di mattina.
Purtroppo non sarà visibile dall’Italia, ma potremo goderne anche noi comodamente seduti davanti al pc grazie ai simulcast messi a disposizione deal web, come lo streaming gratuito sul canale NASA TV e sul portale Exploratorium.
Per non arrivare impreparati, ecco in “pillole” tutto quello che c’è da sapere sull’eclissi di sole.

eclissi-sole

1. Che cos’è un’eclissi solare?
Un evento naturale che si verifica quando la Luna si muove nella sua orbita tra la Terra e il Sole, bloccando così i suoi raggi.

2. Quando ci sarà un eclissi visibile dall’Italia?
Dopo quella del 20 marzo 2015 bisognerà attendere il 2 agosto 2027 per una spettacolare eclissi totale.
Tuttavia, grazie ad internet è possibile assistere a ogni eclissi nel mondo grazie allo streaming gratuito di numerosi portali specializzati.

3. A che ora ci sarà l’eclissi del 9 marzo?
Il fenomeno inizierà intorno alle 00.00 (ora italiana), raggiungerà il culmine di massimo oscuramento verso le 1.20, e si concluderà alle 2.30 circa.

4. Quanto spesso si verificano?
Ogni anno ci sono tra le due e le cinque eclissi solari.

5. Quando è stata l’ultima eclissi di Sole totale in Italia?
L’ultima eclissi totale per l’Italia fu il 15 febbraio 1961.
L’11 agosto 1999 l’Italia fu interessata da un’eclissi “quasi” totale.
Lo stesso accadde il 20 marzo del 2015. Uno spettacolo incantevole.

6. Si resta al buio con un eclissi?
Quando il Sole viene oscurato TOTALMENTE, la luce diventa soffusa e proietta sulla zona interessata una penombra.
Un po’ come il crepuscolo.

ECLISSi SOLE

7. Ci saranno sempre le eclissi solari?

Purtroppo no.
Verrà un giorno in cui la Terra non potrà più ammirare un eclissi solare, anche se si parla di molto, moltissimo tempo.
Tra circa 600 milioni di anni, la Luna sarà troppo lontana dalla Terra per coprire il Sole, mettendo così fine al fenomeno.

8. Le eclissi solari si osservano da tutti i pianeti?

La bella simmetria di un eclissi solare totale accade perché, per puro caso, il Sole è 400 volte più grande della Luna, ma è anche 400 volte più lontano dalla Terra, rendendo i due corpi apparire della stessa dimensione esatta nel cielo.
Nel caso in cui stessi pensando di migrare su un altro pianeta: la Terra è l’unico posto nel sistema solare in cui ciò accade.
Tuttavia, anche gli altri pianeti hanno il divertimento.
Giove, ad esempio, può avere un eclissi tripla, in cui tre lune gettano ombre sul pianeta simultaneamente.
L’evento è facilmente visibile attraverso un comune telescopio.

9. Che cos’è l’anello di diamante?

ECLISSI di sole

La parte più famosa di un eclissi solare è “l’anello di diamanti”.
Ciò si verifica quando la Luna si muove per coprire l’intero disco del Sole, ma pochi secondi prima della sua copertura totale, la corona solare forma un anello intorno al satellite.
Nella parte superiore, una zona rimanente del Sole brilla come un piccolo cerchio, dando l’impressione di essere un diamante incastonato su un anello.

10. Quando la prossima eclissi di Sole?
La prossima eclissi di Sole è attesa per il 1° settembre 2016 e ancora una volta non sarà visibile dall’Italia.
Ma questa sarà un eclissi particolare: gli abitanti dell’Africa potranno assistere ad una rara eclissi anulare.