fotogallery

Il misterioso caso della ragazza che sanguina dagli occhi

marnie harvey lacrime sangueROMA – I media inglesi sono scossi dalla storia pazzesca di Marnie Harvey, la ragazza che a causa di una misteriosa condizione piange lacrime di sangue.
E i medici non sanno perché.
Ma il sanguinamento non è limitato agli occhi: il sangue fuoriesce anche dall’orecchio, dal naso, dalla lingua e dalle unghie.
La 17enne, vive nella città di Stoke-on-Trent e non può uscire e fare amicizie perché è sempre bloccata a casa.
Finora è stata visitata da ginecologi, ematologi, neurologi e persino pediatri per trovare la causa medica dietro le lacrime di sangue. Ma niente.
Così ha deciso di rendere pubblica la sua storia raccontando la sua esperienza alla BBC, nella speranza che il suo caso, una volta sotto i riflettori, riesca a trovare una risposta.

Tutto è iniziato con un  piccolo colpo di tosse.
La prima volta, nel marzo 2013, gli uscì del sangue tossendo, e da allora fu sempre così.
Poi, una mattina di luglio 2015, si svegliò con la faccia completamente dipinta di rosso: perdeva sangue dagli occhi.

I suoi genitori chiamarono un’ambulanza.
“I paramedici erano costernati, non avevano mai visto nulla di simile”, ha raccontato Marnie.

“Quando arrivammo in ospedale controllarono i miei occhi, ma non avevano alcuna anomalia. C’era sangue, ma l’occhio era normale ed anche i risultati delle analisi del sangue”, ha aggiunto.

Nelle successive due settimane i suoi occhi hanno lacrimato sangue ogni giorno.

“Ma un giorno, mentre facevo shopping, anche le mie orecchie hanno cominciato a sanguinare. Ho dovuto chiamare di nuovo l’ambulanza,” ha detto.

marnie harvey lacrime sangue

I test si moltiplicarono e più specialisti la visitarono.
L’unica cosa che trovarono fu il sistema immunitario indebolito. Ma nient’altro.

La presenza di sangue nelle lacrime si chiama emolacria, una rara condizione causata da una lesione, il disordine nella ghiandola lacrimale o problemi di coagulazione.
Ma le prove non indicano che Marnie abbia uno di questi problemi.

I medici non hanno idea di cosa stia causando la perdita di sangue e l’hanno soprannominata “Mystery Girl” mentre lottano per trovare una diagnosi.

Dall’ecografia è risultato che il suo fegato, reni, utero e ovaie e tutti gli organi funzionano perfettamente, e gli occhi, le orecchie, il naso e la gola sono sani.

La madre, Cath Harvey, ha detto: “Ogni mattina devo scuoterla per vedere se è ancora viva. E’ assolutamente devastante. Succede ogni giorno”.

E di recente, i problemi sono peggiorati.
“Ho avuto 12 giorni di sanguinamento costante da tutti i luoghi in una sola volta, 5 volte al giorno per mezz’ora”.

Marnie ha iniziato ad utilizzare un farmaco chiamato Prostap, che induce alla menopausa.
Tuttavia, tra le controindicazioni vi è una probabilità del 60% di portare all’infertilità.
Marnie ha fino la metà di aprile per vedere se il farmaco funziona.

“Non credo funzioni, perché è un farmaco per produrre gli effetti della menopausa sul corpo. E sì, ho sintomi come la sudorazione e gli sbalzi d’umore, ma sto ancora sanguinando,” ha detto.