spettacolo

Sony compra il catalogo musicale di Michael Jackson, valore 750 milioni

Michael Jackson at Wembley Stadium in 1988ROMA – Michael Jackson re Mida del pop anche da morto. È forse scorretto e poco elegante parlare così di uno dei più grandi artisti che la musica abbia mai visto ma, è la realtà dei fatti. Una miniera d’oro di nome Jackson che oggi fa la fortuna degli eredi. Tra diritti e cataloghi musicali la famiglia balza, di tanto in tanto, a dir la verità spesso, agli onori della cronaca economica. Come questa mattina.

La Sony ha, infatti, acquistato dalla ‘Michael Jackson’s Estate’ la proprietaria dell’intero catalogo discografico dello stesso cantante. Per la precisione la multinazionale giapponese ha acquistato il 50% del catalogo non ancora in possesso della Sony/ATV. Prezzo dell’accordo 750milioni di dollari. Una cifra, questa, che dovrebbe aiutare la famiglia Jackson a ripianare i tanti debiti lasciati dalla pop star morta prematuramente a 50 anni.

Nel catalogo musicale acquistato i copyright di moltissimi artisti di fama mondiale, dai Beatles a Marvin Gaye e Bob Dylan, senza contare lo stesso archivio Motown. Esclusi dall’accordo milionario le canzoni autografe dello stesso Michael Jackson e i diritti sui master delle registrazioni. Jackson aveva già acquistato la ATV Music Publishing nel lontano 1985 per 41,5 milioni di dollari, cifra che all’epoca era da vero e proprio capogiro. Un decennio più tardi la nascita della Sony/ATV Music Publishing che oggi conosciamo.