spettacolo

David Gilmour torna a Pompei

ROMA – “Accordo raggiunto. Dopo 45 anni David Gilmour tornerà a suonare a Pompei il 7 e l’8 luglio #PinkFloyd #LiveAtPompeii”. Con queste parole scritte su Twitter Dario Franceschini, ha ufficializzato la presenza dell’ex Pink Floyd a Pompei.

La notizia  è di quelle che fanno palpitare il cuore di appassionati dei Pink Floyd e della grande musica internazionale: 45 anni dopo le riprese di ‘Live at Pompeii’, il ‘film-concerto’ della band inglese ideato e diretto dal regista Adrian Maben (4-7 ottobre 1971), David Gilmour tornerà a suonare proprio tra le rovine di Pompei.

david gilmour

A Pompei è già annunciato Elton John, il 12 luglio, mentre Gilmour suonerà a Pompei il 7 e l’8 dello stesso mese. Secondo il Mattino le serate saranno riprese da telecamere ad HD per celebrarne il ritorno. Dietro l’evento, scrive il quotidiano campano, “Mimmo D’Alessandro, promoter di Somma Vesuviana che con il socio Adolfo Galli porta in Italia le più grandi star internazionali e da anni cerca di riportare il grande rock in Campania”, che “è stato nei giorni scorsi sul posto riscontrando collaborazione e voglia di fare. Il soprintendente Massimo Osanna è molto attratto dall’idea, ma ha bisogno delle necessarie garanzie di salvaguardia per una cornice in qualche modo vergine rispetto al meno capiente Teatro Grande”.