salute

Trovate altissime quantità di zucchero nei succhi di frutta per bambini

succhi di fruttaRoma – Secondo una nuova ricerca, i succhi di frutta per bambini considerati come ‘sani’ da moltissime persone, contengono altissime quantità di zucchero. Lo studio, ha dimostrato che le quantità di zucchero in alcuni succhi di frutta e frullati eccedono di gran lunga le quantità giornaliere consigliate per i bambini. La ricerca, pubblicata nel giornale BMJ Open, ha scoperto che il 42% dei prodotti esaminati contiene 19 g di zucchero – esattamente la dose massima di zuccheri raccomandata giornalmente ad un bambino.

Gli esperti della University of Liverpool e della Queen Mary University of London, hanno esaminato il contenuto di zuccheri di tutti i succhi di frutta e frullati definiti ‘per bambini’. La quantità di zucchero che un bambino di età compresa tra i 4 e i 6 anni può assumere giornalmente, è di 19 g al giorno. “In teoria la frutta dovrebbe essere consumata in tutte le sue forme e non solo come succo di frutta,” ha detto uno degli autori della ricerca. “I genitori dovrebbero diluire i succhi di frutta con l’acqua, optare per dei succhi di frutta meno zuccherati e darli ai bambini soltanto durante i pasti. Le porzioni dovrebbero essere limitate a 150 ml al giorno. “Per cercare di contrastare i sempre più elevati problemi di obesità infantile, i fabbricanti dovrebbero smetterla di aggiungere zucchero non necessario e calorie ai loro succhi di frutta. E’ essenziale a questo punto, che il Governo introduca una legge per regolare la quantità di zucchero contenuto anche in questi prodotti.”

E’ recente la notizia secondo la quale il cancelliere George Osborne, ha introdotto una tassa sul livello di zucchero consentito all’interno dei cosiddetti ‘soft drinks’. Questa nuova tassa sullo zucchero però, non include le bevande a base di latte e i succhi di frutta. Commentando la ricerca, il Dottor Gunter Kuhnle, scienziato dell’alimentazione alla University of Reading, ha affermato: “Succhi di frutta e frullati sono solitamente considerate bevande sane, lasciando in secondo piano il loro contenuto di zuccheri. Questo studio, mostra che l’alto livello di zuccheri contenuto all’interno di questi prodotti è riconducibile ai livelli presenti all’interno di una coca-cola. Il contenuto poi, all’interno dei frullati è ancora più alto, quasi tre cubetti di zucchero per 300 ml di bevanda.”

Fonte www.warringtonguardian.co.uk