spettacolo

Un Paese quasi perfetto, con Fabio Volo da oggi al cinema

Un paese quasi perfetto 2ROMA – Un paese quasi perfetto da oggi è al cinema. Una commedia divertente e genuina, un inno a non lasciare la propria terra e al coraggio di cambiare. Non si tratta di una sceneggiatura originale ma di un remake, diretto dal regista partenopeo Massimo Gaudioso, de “La Grande Seduzione” (diretto da Jean-François Pouliot).

Un paese quasi perfetto è ambientato a Pietramezzana (nome di fantasia nato dalla fusione di due luoghi: Pietrapertosa e Castelmezzano), un piccolo paese sperduto della Basilicata che rischia di scomparire. I giovani lo stanno abbandonando e i pochi abitanti rimasti, per lo più ex minatori, vivono con una cassa integrazione che minaccia di trasformarsi presto in disoccupazione permanente. Ci sarebbe di che scoraggiarsi. E invece no.

Per risollevare le sorti del paesino lucano, il sindaco Domenico Buonocore (Silvio Orlando) e i paesani Michele (Nando Paone) e Nicola (Carlo Buccirosso) avranno l’arduo compito di fare un miracolo: trovare qualcuno che possa aiutare Pietramezzana a non scomparire. A cambiare la situazione del paese potrebbe essere Gianluca Terragni (Fabio Volo), un chirurgo amante della bella vita. Per convincerlo, gli abitanti metteranno in scena tutta la loro fantasia.

La scheda: – Un paese quasi perfetto, regia di Massimo Gaudioso; produzione: Cattleya con Rai Cinema; distribuzione: 01Distribution; cast: Fabio Volo (Gianluca Terragni), Silvio Orlando (Domenico Buonocore), Carlo Buccirosso (Nicola), Nando Paone (Michele) e Miriam Leone (Anna); durata: 92 minuti.

Un paese quasi perfetto 3