Un Paese quasi perfetto, con Fabio Volo da oggi al cinema

Un Paese quasi perfetto, con Fabio Volo da oggi al cinema

Massimo Gaudioso porta sul grande schermo la voglia di restare e quella di cambiare

Un paese quasi perfetto 2ROMA – Un paese quasi perfetto da oggi è al cinema. Una commedia divertente e genuina, un inno a non lasciare la propria terra e al coraggio di cambiare. Non si tratta di una sceneggiatura originale ma di un remake, diretto dal regista partenopeo Massimo Gaudioso, de “La Grande Seduzione” (diretto da Jean-François Pouliot).

Un paese quasi perfetto è ambientato a Pietramezzana (nome di fantasia nato dalla fusione di due luoghi: Pietrapertosa e Castelmezzano), un piccolo paese sperduto della Basilicata che rischia di scomparire. I giovani lo stanno abbandonando e i pochi abitanti rimasti, per lo più ex minatori, vivono con una cassa integrazione che minaccia di trasformarsi presto in disoccupazione permanente. Ci sarebbe di che scoraggiarsi. E invece no.

Per risollevare le sorti del paesino lucano, il sindaco Domenico Buonocore (Silvio Orlando) e i paesani Michele (Nando Paone) e Nicola (Carlo Buccirosso) avranno l’arduo compito di fare un miracolo: trovare qualcuno che possa aiutare Pietramezzana a non scomparire. A cambiare la situazione del paese potrebbe essere Gianluca Terragni (Fabio Volo), un chirurgo amante della bella vita. Per convincerlo, gli abitanti metteranno in scena tutta la loro fantasia.

La scheda: – Un paese quasi perfetto, regia di Massimo Gaudioso; produzione: Cattleya con Rai Cinema; distribuzione: 01Distribution; cast: Fabio Volo (Gianluca Terragni), Silvio Orlando (Domenico Buonocore), Carlo Buccirosso (Nicola), Nando Paone (Michele) e Miriam Leone (Anna); durata: 92 minuti.

Un paese quasi perfetto 3