ambiente

Torino, riaprono dopo 20 anni i Giardini Reali

Giardino Ducale dall'altoROMA – Dopo venti anni, il 24 Marzo, riaprono i battenti i Giardini Reali di Torino, lo spazio verde che circonda i Musei Reali. Per l’occasione è prevista una grande festa di inaugurazione nella giornata di Pasquetta che comprenderà sfilate in costume, rievocazioni storiche e una caccia alle uova di Pasqua.

All’indomani del riconoscimento Unesco del Parco del Po, come specifica il sindaco Piero Fassino, viene “restituito alla città un pezzo del suo territorio” che rimarrà aperto, a titolo gratuito per una decina di giorni. La successiva chiusura servirà per riportare in auge gli ultimi due ettari non restaurati dei sette complessivi. L’intervento è costato complessivamente 1,5 milioni alla Regione Piemonte che l’ha finanziato tramite i fondi del Fesr (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).