tech

Instagram cambia algoritmo, addio cronologia

instagramROMA – Da oggi Instagram non sarà più lo stesso. Il nuovo aggiornamento, comunicato un paio di settimane fa da Kevin Systrom (CEO del social network), ci farà dire addio all’ordine cronologico con cui siamo stati abituati a vedere le foto e i video degli utenti seguiti. Il nuovo algoritmo, che verrà introdotto gradualmente, porterà ad una nuova fruizione dei feed basata su un ordine di rilevanza. Alla stregua di Facebook e Twitter, così, i post non verranno più visualizzati dal più recente al più vecchio ma in base al numero di like, visualizzazioni e commenti. Secondo Instagram, la maggior parte degli utenti perde oltre il 70% dei post caricati dalle persone che segue e il nuovo algoritmo eviterà che ciò accada. In pratica, sarà il sistema a mostrare all’utente i post in base ai suoi interessi.

La novità ha, però, fatto storcere il naso al popolo del social network dedicato alla fotografia lanciato nel 2010. Sono stati soprattutto i personaggi più famosi ad andare nel panico. Da un po’ di giorni, infatti, molti attori, musicisti e personaggi della televisione e dello sport hanno adottato la campagna #TurnMeOn (Accendimi) per invitare i propri followers ad attivare le notifiche relative ai loro post. L’invito, condito da doppio senso, è abbastanza semplice: attraverso un’opzione cliccabile attraverso i tre puntini che si trovano sotto qualsiasi post, sarà possibile essere avvisati quando la persona seguita posterà una foto o un video. L’utente non vedrà il post nella sezione notizie ma attraverso la notifica potrà visualizzare il contenuto per cui è stato avvisato. La prova che partirà oggi permetterà di capire se questo algoritmo è adatto per il social network di cui molti utenti hanno annunciato la morte.