spettacolo

Raffaella Carrà e le gaffe in prima serata

ROMA – Raffaella Carrà sembra non azzeccarne una ultimamente ed è in prima serata che ha dato il meglio di sé. Alle ultime blind audition, tanto per cominciare, ha salutato in spagnolo un concorrente rumeno. Un errore poco piacevole ma dimenticato in breve tempo. Niente di preoccupante, quindi, se non fosse che poco dopo è arrivato il secondo della serata, quello che ha scatenato il web con inevitabili sfottò.
raffaellacarrà-thevoice-740x340
Il giudice dal caschetto biondo, infatti, si è lasciato scappare un saluto in arabo a un concorrente filippino. Stiamo parando di Armand Curameng: quarantacinquenne trapiantato a Palermo, collaboratore domestico con la passione per la musica che si è presentato con “Crazy Little Thing Called Love” dei Queen.
armand-curameng-620x264
Fan sfegatato di Raffaella nazionale, così, Armand si è visto salutare con “Salam Aleikum” che ha fatto storcere il naso anche ai compagni di avventura della cantante. A parlare Emis Killa che ha subito fatto notare l’errore. “Guarda, caro, che nelle Filippine la maggioranza della popolazione è musulmana”, peccato che non sia così, anzi i musulmani sono solo il 5%.  Non c’è due senza tre? Speriamo per Raffaella che non sia così.