fotogallery

Gwyneth Paltrow si fa pungere dalle api per restare giovane

ROMA – Ogni star ha i suoi trucchi di bellezza così anche Gwyneth Paltrow, il cui elisir di giovinezza è un trattamento alquanto bizzarro.
L’attrice ha ammesso di essere disposta a sentire molto dolore in nome della bellezza, a tal punto da lasciarsi pungere dalle api.
In un’intervista con il New York Times, la 43enne premio Oscar ha raccontato: “Sono aperta a qualsiasi cosa. Sono stata punta dalle api. E’ un trattamento vecchio migliaia di anni chiamato apiterapia. La gente lo usa per sbarazzarsi delle infiammazione e cicatrici. In realtà è abbastanza incredibile se si ricerca. Ma, cavolo se è doloroso”.

gwyneth paltrow api

Apiterapia è l’uso medicinale di prodotti realizzati dalle api.
Essi comprendono l’apitossina, o veleno d’ape, cera d’api, il miele e pappa reale.
La terapia con l’apitossina è stata praticata in passato in Egitto, in Grecia e Cina.
Sebbene i benefici non siano stati dimostrati scientificamente, alcune delle condizioni trattate sono l’artrite, le ustioni, le infezioni, la gotta, il dolore, l’herpes e la tendinite.

L’apiterapia con il veleno d’ape consiste nell’irritare le api in modo che pungano una persona sulla zona interessata del corpo.

Per sua stessa ammissione, Gwyneth Paltrow, che ha la sua propria linea di skincare chiamata Goop, non ama truccarsi molto ed è sempre in cerca di nuovi metodi alternativi per la cura della bellezza.

Ha utilizzato l’agopuntura ed è ansiosa di provare la crioterapia, l’uso di temperature estremamente basse per il trattamento di problemi medici.

Gwyneth Paltrow ha anche una storia di diete, in particolare ha speso un ricco capitale per la dieta macrobiotica.
Ha anche spiegato altri trattamenti di bellezza provati recentemente, come l’utilizzo di solo protezioni solari minerali ed evitando qualsiasi sostanza chimica.
Ha anche smesso di indossare qualsiasi profumo.