tech

Samsung, deposita un brevetto per lenti a contatto smart

Samsung lenti-a-contatto 2ROMA – Display, fotocamera, antenna wireless e sensori di movimento: sono queste le anticipazioni che parlano di lenti a contatto del futuro. A pensarle e progettarle Samsung che avrebbe già depositato il brevetto. Si tratterebbe di lenti estramente smart che permetterebbero di immortalare e catturare sul momento quello che colpisce il nostro occhio. Grazie alla fotocamera, infatti, sovrapposta alla visione oculare, si potranno scattare molte più foto di quanto permetta un cellulare. Si azzererebbe, infatti, il lasso di tempo che ci serve per prendere in mano lo smarthphone, attivare la fotocamera e scattare la foto. Le immagini catturate dalle lenti intelligenti, comunque, potranno poi essere lette da un dispositivo associato. L’unico dubbio potrebbe essere quello relativo alla privacy in quanto tramite le lenti si potrebbero scattare immagini all’insaputa delle persone perché di fatto invisibili.

Il progetto di Samsung si inserisce in una visione più ampia e immersiva di quella pensata per prodotti come i Google Glass, Oculus Rift o Samsung Gear Vr della stessa casa di produzione coreana. Un’idea innovativa che porta il concetto dei dispositivi indossabili su un altro livello. Non è chiaro ancora, però, se le lenti smart verranno commercializzate. Nel frattempo anche Google sarebbe a lavoro su lenti simili ma aventi obiettivi diversi: queste potrebbero portare vantaggi nella prevenzione di certe patologie misurando, per esempio, la glicemia.