spettacolo

Chiara Ferragni senza veli per Vanity Fair Usa

ROMA – Occhiali da sole e un paio di sandali: questo tutto quello che serve a Chiara Ferragni per il servizio fotografico fatto per Vanity Fair Usa. La fashion blogger, ambasciatrice di Pantene e testimonial di Amazon Moda, nello scatto di Wayne Maser, viene ritratta, infatti, completamente nuda nella Paul Williams Suite del Beverly Hills Hotel. Un photoshoot senza veli, prima volta per la ragazza cremonese che, nonostante ciò, si è mostrata completamente a suo agio davanti ai riflettori. All’arrivo della foto online si sono scatenate le prime critiche che sostenevano il ricorso a Photoshop. Un’insinuazione che non ha preoccupato più di tanto la Ferragni che apprezza comunque la notorietà sempre crescente. L’importante è che se ne parli insomma!

chiara-ferragni

Così, per Chiara, è un successo dietro l’altro da quando è apparsa nel mondo della moda e del web nel 2009 fondando il blog theblondsalad.com. Oggi con quasi 6 milioni di followers su Instagram e più di 14 milioni di visite al mese sul suo sito, la ventottenne sembra non stancare fan e appassionati di tutto il mondo. Forse è proprio per questo che è arrivato anche il riconoscimento ufficiale dall’estero con Vanity Fair Usa. Ma Chiara non è solo una star sul web. La ragazza ha, infatti, lanciato una linea di scarpe che porta il suo nome e la società da lei fondata, che conta su uno staff di venti persone, le ha assicurato un fatturato nel 2015 di 10 milioni di dollari (8.7 mila euro). Come se non bastasse, Forbes l’ha inserita tra gli under 30 più influenti al mondo mentre l’Università di Harvard l’ha scelta come case study, dedicandole una giornata di lezioni per gli studenti di economia.