spettacolo

The Idol, storia di amore e libertà da oggi al cinema

The Idol 4ROMA – Dopo aver emozionato il pubblico dei festival di Torino e Toronto, The Idol arriva oggi, 14 aprile, nelle sale cinematografiche italiane. La pellicola è diretta dal regista palestinese Hany Abu-Assad, già noto al grande pubblico per “Paradise Now”(uscito nel 2005) – storia di due palestinesi che preparano un attentato suicida nello stato di Israele – e per la lotta per la libertà di tre ragazzi raccontata in “Omar”(uscito nel 2013), pellicola che si è aggiudicata il premio della giuria al Festival di Cannes nel 2013. Entrambi i film si sono aggiudicati un Golden Globe e una candidatura agli Academy Awards nella categoria “miglior film straniero”.

Con The Idol, il regista palestinese porta sul grande schermo la vita travagliata di Mohammed Assaf, simbolo di pace e ambasciatore dell’ONU. Siamo a Gaza. Mohammed e sua sorella Nour crescono qui giocando a calcio, facendo musica e sognando in grande: desidererebbero cantare all’Opera Hall del Cairo, ma per raggiungerla sarebbe necessaria una vita intera. Poi, una sera, la possibilità che il sogno si avveri: Mohammed scopre che i provini per “Arab Idol”, lo show più popolare nel mondo arabo, si svolgono al Cairo. I confini sono chiusi, ma la voglia di realizzare un sogno è più forte di qualsiasi ostacolo. Mohammed avrà l’opportunità di cambiare la sua vita e dare a un popolo senza voce la più grande sensazione: la libertà di amare, vivere e sentirsi liberi.

Scheda tecnica: “The Idol” regia di Hany Abu-Assad; cast: Qais Atallah, Hiba Atallah, Tawfeek Barhom, Ahmed Qassim; sceneggiatura: Sameh Zoabi; fotografia: Ehab Assal; produzione: Cactus World Films, Fortress Film Clinic, Full Moon Productions; distribuzione: Adler Entertainment; durata: 100 minuti.