spettacolo

Il papà di Lupo Alberto ‘Magister’ del Comicon 2016

comicon 4NAPOLI – Silver, il papà di Lupo Alberto, sarà il Magister della diciottesima edizione del Comicon, il salone internazionale del fumetto che si tiene alla Mostra d’Oltremare di Napoli da domani al prossimo lunedì 25 aprile. Otto le mostre in programma, che saranno inaugurate domani, dedicate a tanti appassionati, newcomer, famiglie e curiosi, tanti gli ospiti che affolleranno la Mostra d’Oltremare, in totale 120 autori, di cui 40 stranieri, dal grande autore Disney, Don Rosa, a Sarah Andersen, uno dei casi editoriali dell’anno ed autrice della striscia online di successo “Sarah’s Scribbles”. In città, per l’occasione, arriva anche il successo interplanetario della serie The Walking Dead: Napoli è infatti stata scelta per l’anteprima europea di una nuova serie TV, Outcast, tratta da un fumetto e creata da Robert Kirkman, autore di TWD. Tutto il cast sarà alla Mostra d’Oltremare, cinque attori statunitensi ed i produttori della serie, che accompagneranno la visione della prima puntata di Outcast con il pubblico.

Spegne 25 candeline il fumetto di fantascienza Nathan Never di Michele Medda, Antonio Serra e Bepi Vigna, tutti ospiti del festival, che presenteranno in anteprima a Napoli il numero 300 della serie, un numero speciale ma, come da tradizione, completamente a colori. Compie 20 anni, invece, il personaggio mascherato PK, nato come “Paperinik New Adventures”: a lui sarà dedicata una mostra in cui saranno ripercorsi anche gli 80 anni della Fantascienza a fumetti italiana, creata con l’apparizione di “Saturno contro la Terra”, nata nel 1936. Alla mostra d’Oltremare fino al 25 aprile e poi a villa Pignatelli, fino al 2 maggio, sarà celebrata la Grandiosa DC Comics, casa statunitense dei supereroi che ha ideato Superman nel 1937 e Batman nell’anno successivo. Non mancheranno i grandi nomi del fumetto italiano, da Milo Manara a Roberto Recchioni, e gli eventi del circuito Comic(On)Off, attivi in città già dal mese di marzo. Per i più piccoli e per le famiglie, sarà disponibile l’area Comicon Kids con laboratori, giochi, incontri e tanto altro. Due padiglioni in più per il consueto Gamecom, con tornei, videogames e giochi di ruolo aperti a tutti i partecipanti, oltre all’incredibile palco per gli scontri di League of Legends.

I dettagli del salone internazionale del fumetto sono stati illustrati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa a palazzo San Giacomo. “Siamo lieti – ha commentato Claudio Curcio, direttore di Napoli Comicon – cheComicon NathanNever questa manifestazione così importante abbia raggiunto la maggiore età, il nostro salone del fumetto cresce di anno in anno grazie al rapporto che abbiamo stretto con il pubblico, con gli attori e gli scrittori dalle principali casi editrici d’Italia. Sul fumetto, siamo i secondi in Italia dopo il festival di Lucca che ha oltre 50 anni di storia. E, ad oggi, Comicon, è una delle manifestazioni dedicate al fumetto più importanti d’Europa”. Plauso agli ideatori del Salone anche dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris che si è detto “convinto del fatto che sarà un grande successo. Io ho sempre partecipato a quest’evento e domani ci sarò nel corso dell’inaugurazione. Quando si va al Comicon si fa un tuffo nell’adolescenza, c’è tanta innovazione, creatività e molte cose nuove da vedere. Accogliamo questo evento con entusiasmo, c’è un legame inscindibile tra Comicon e la città di Napoli”.

Per il Magister del Comicon, Silver, “l’argento di Lupo Alberto dovrà trasformarsi in oro, è importante per questa città e per questo Paese. Lupo Alberto e il suo papà festeggiano la diciottesima candelina del Comicon insieme a tutti gli ospiti e agli organizzatori. Nell’intimità della sua tana, anche Lupo Alberto se lo augurava parecchio”. Tutto esaurito per i biglietti di sabato 23 e domenica 24 e per i ticket abbonamento, validi per l’intera durata della manifestazione. Contro il bagarinaggio, quest’anno sono stati emessi biglietti nominali e sarà necessario presentarsi ai tornelli d’ingresso con un documento d’identità. Per i bambini sotto i 7 anni l’ingresso è gratuito mentre gli under 12 e gli over 65 potranno acquistare biglietti ad un prezzo ridotto di 7 euro, a fronte dei 10 euro previsti per il ticket giornaliero. Un successo, quello fatto registrare dal Comicon, che per il direttore artistico, Luca Boschi, rappresenta “un valore aggiunto di quest’edizione, la seconda dedicata ai media ed in particolare alla televisione e alla radio, a cui abbiamo dedicato una mostra apposita”.

comicon 10