esteri

Sondaggio, cibo, selfie e wifi. La mania degli Inglesi

cibo smartphoneROMA – Scattare foto del cibo nei ristoranti, sicuramente impressionerà i vostri follower, ma sembra che stia cominciando a snervare una buona parte del resto delle persone. Un nuovo sondaggio suggerisce che l’83 % degli Inglesi si dice a favore dei ristoranti dotati di zone ‘no phone’ – a fronte della persona tipo che spende 7 minuti sul proprio apparecchio ogni qual volta si trovi fuori per un pasto, che sia pranzo o cena.

Degli intervistati, nel sondaggio condotto da Open Table, nove su dieci trovano molto scortese l’uso del telefono a tavola. Nonostante questo, il 71% delle donne e il 60% degli uomini continua ad interrompere i propri pasti per controllare il proprio smartphone – tra questi, la maggioranza, afferma che riuscirebbe a resistere alla tentazione di guardare lo smartphone solo se nel ristorante esistesse una politica avversa all’uso dei cellulari.

Sfortunatamente per i ‘dipendenti’ da cellulare, i ristoranti non hanno intenzione di costringere i propri clienti a spegnere i device durante i pasti. Infatti, quattro su cinque ristoranti incoraggiano i propri clienti a pubblicare foto e messaggi riguardanti la loro esperienza sui social media, come se potesse aiutare a diffondere il verbo e favorire l’arrivo di sempre nuovi clienti.

Molti ristoranti inoltre, si trovano costantemente sotto pressione per cercare di assecondare le richieste della propria clientela esperta di tecnologia, uno su tre Inglesi infatti, richiede la password del Wi-Fi prima ancora di aver deciso cosa ordinare.

Fonte: http://www.964eagle.co.uk/