fotogallery

iPhone 7, dietrofront di Apple: lo Smart Connector non ci sarà

Nell’ultima valanga di rumors sull’atteso iPhone 7, un post pubblicato su Macotakara ribalta alcune delle indiscrezioni più diffuse sul nuovo melafonino.
Al contrario di quanto prima riportato dallo stesso blog giapponese, Apple avrebbe deciso di accantonare lo Smart Connector, il “connettore intelligente” degli iPad Pro.

iphone 7

A quanto pare, il piano di includere la tecnologia di ricarica avanzata è stata messa in stand by per eventuali aggiornamenti futuri.

Ma che cos’è lo Smart Connector?

Si tratta di una tecnologia avanzata introdotta da Apple negli iPad Pro che consente di connettere gli accessori al tablet tramite una porta magnetica composta da tre “puntini” metallici.

Oltre a ricaricare il dispositivo, lo Smart Connector consente di collegare diversi accessori, come la tastiera esterna, fornendo input e output dati e alimentazione contemporaneamente.
Secondo i primi rumors, questo connettore sarebbe stato proposto anche sul nuovo iPhone 7, precisamente sul retro del telaio.

Ma gli ultimi rumors circolati in rete indicano il dietrofront di Apple.
Si tratta ancora una volta di voci non confermate, e come sempre, da prendere con le pinze.

iphone 7 smart connector

Questa non è l’unica voce su una possibile porta aggiunta nell’iPhone 7.

Parallelamente al rumor dello smart connector si è vociferato che Apple voglia abbandonare il  tradizionale jack da 3,5 mm per le cuffie, forse per rendere il prossimo iPhone ancora più sottile.

E ancora, si è parlato di una doppia fotocamera posteriore così come di una fotocamera sporgente.

Per quanto riguarda il comparto tecnico, si parla di un processore XMM 7360 di Intel, che supporta LTE categoria 10, che vanta una velocità di downlink di 450 Mbps e velocità di uplink di 100Mbps.

Ciò rappresenterebbe un notevole miglioramento rispetto al chip Qualcomm MDM9635 all’interno degli iPhone 6S-6S Plus, che sostengono una velocità a 300 megabit al secondo in download e soli 50 megabit al secondo in upload.

Il display OLED potrebbe essere un enorme 5,8 pollici (il più grande schermo di Apple al momento è il 5,5 pollici dell’iPhone 6S Plus).

Ovviamente Apple proporrebbe ancora due versioni, il modello classico e il modello maggiorato Plus.

Sono tutte voci contrastanti, alcune si riveleranno vere, ma bisognerà attendere settembre, quando Apple svelerà il suo atteso iPhone 7.