Diario assolutamente sincero di un indiano part-time

Diario assolutamente sincero di un indiano part-time

 

Arnold è un ragazzo della tribù Spokane,degli indiani d’America. Studia nella riserva nella quale viene picchiato da dei bulli per un semplice motivo: lo definiscono ritardato. Ebbene sì, Arnold è nato con “l’acqua nel cervello”, come a lui piace dire… Troppo fluido celebrospinale gli ha causato vari problemi: due occhi in disaccordo, uno miope e l’altro ipermetrope. Come se non bastasse ha 42 denti, davvero un po’ troppi. Però Arnold ad un certo punto decide di ribellarsi alla sua vita quotidiana e abbandona la riserva per andare… Beh, dovrete scoprirlo da soli, ma credetemi: merita provarci!
La storia, raccontata in prima persona, insegna ad non arrendersi mai, in ogni circostanza. È un libro scritto in un linguaggio semplice e molto divertente. Assolutamente da leggere!
Sherman Alexie, Diario assolutamente sincero di un indiano part-time, Milano, Rizzoli, 2015; pp. 299

Alessandro Donatone
Classe 2D – Scuola Secondaria di 1° grado “Puccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it