spettacolo

Coldplay, “A Head Full of Dreams” l’ultimo album della band?

ROMA – A “Head Full Of Dreams” potrebbe essere l’ultimo album per i Coldplay. Tra conferme e smentite, il condizionale è d’obbligo ma il rumor sembra ormai aver creato sconforto nei fan della band inglese. Non si tratta di uno scioglimento, ha precisato Chris Martin ma il futuro dei Coldplay sembra comunque incerto. “Non credo che ci divideremo – ha detto Martin a Beats 1 Radio – speriamo che più avanti ci venga in mente qualcosa da fare. Anche se una parte di me resta convinta che sette album siano un grande traguardo e che costituiscano un ciclo che ha un senso. Io ne sono comunque orgoglioso”. Sembra proprio la fine delle produzioni “convenzionali” ma per fare marcia indietro c’è sempre tempo, insomma.

coldplay

Ad animare le voci sulla possibilità di chiudere con nuova musica era stato lo stesso Chris Martin che, nel 2014, parlando dell’allora inedito settimo album aveva detto: “Sarà come l’ultimo libro di Harry Potter”, poi la conferma a Bbc Radio 1: “Potrebbe non avere un seguito”. “Sarei molto sorpreso se facessimo un altro disco alla Coldplay. In questo momento siamo esattamente dove dovremmo essere. – ha continuato Chris a Beats 1 Radio – Non ho cambiato idea rispetto a due anni fa, penso che questo sia un capitolo finale di qualcosa. Ma non deve essere per forza la fine della nostra storia come band”. Ai fan, quindi, non resta che godersi l’ultima fatica dei Coldplay e sperare nel ritorno in studio.

Dal 2000, anno in cui sono apparsi sulla scena musicale, i Coldplay hanno collezionato un successo dopo l’altro: sette album pieni di singoli iconici, oltre 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo e tanti riconoscimenti tra cui sette Grammy Awards e otto Brit Awards. Una carriera sempre in positivo, insomma, che oggi per la prima volta dà ai fan una “delusione”. Difficile dire cosa accadrà nel futuro, chi vivrà vedrà.