Spuntò l'alba

Spuntò l’alba

 

Spuntò l’alba al mattino presto e in poco tempo si rischiarì tutta la campagna.

Il sole, splendente e radioso, illuminò l’intera vallata e l’aria calda e secca soffiava ovunque. Alberi di ciliegie e pesche, alti e verdi, maturavano lentamente i loro frutti. Al suolo ricco di erba crescevano centinaia di margherite.

Qua e là, intorno ai fiori, volavano tante api e spesso si sentiva il cinguettio di qualche uccello.

Ma l’impressione era quella di un luogo pieno di solitudine, perché non
c’era nessuno che vi abitava.

 

NIVES DE CINQUE

CLASSE 2^C – SCUOLA SEC. DI I GRADO CASOLI

ISTITUTO COMPRENSIVO “G. DE PETRA” CASOLI – CH

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it