Come una piccola maestra

Come una piccola maestra

 

Nelle settimane precedenti la festa della mamma vedevo la maestra Marietta che cercava delle idee per realizzare dei lavoretti come per ogni ricorrenza speciale. In tutti questi anni con lei abbiamo imparato l’arte del riciclo e abbiamo sempre prodotto tanti manufatti con materiali semplici e a costo zero. Quest’anno la maestra sembrava davvero a corto di idee… così ho pensato di darle una mano. Sono andata su “youtube” e ho cercato dei tutorial. Ne ho visti tantissimi e poi ho sperimentato a casa la rosa fatta con i fazzoletti . Appena l’ho proposto, alla maestra si è illuminato il viso e mi ha detto di mostrarla ai compagni. Mi sono sentita una “mini-maestra” quando emozionata ho spiegato la tecnica di piegatura. Ogni compagno piegava il suo fazzoletto con attenzione, dopo aver guardato le mie mani. Alcuni all’inizio sbagliavano e io li incoraggiavo ripetendo l’operazione con pazienza. Alcuni compagni si sono occupati di colorare lo stelo fatto con il bastoncino di legno per cuocere la salsiccia; altri ritagliavano le foglie con il cartoncino; altri ancora definivano i particolari. Infine abbiamo assemblato il tutto. Eravamo molto soddisfatti di creare con le nostre mani un regalo per la nostra mamma! E la maestra? La maestra era contenta di vederci così occupati; diceva che sembravamo una vera squadra di calcio con l’obiettivo comune di fare un bel goal… e quando qualcuno, entrando in classe, le chiedeva delle rose, lei era raggiante nel raccontare che non era farina del suo sacco, ma quella idea era mia! Le nostre rose con un biglietto colorato sono stata regalate alle mamme accompagnate da una poesia e un biglietto. L’emozione è stata grande per me… la soddisfazione anche di più! Ho pensato che anche se non sono tanto brava con le tabelline e i verbi, sono brava in queste cose. Mi sono sentita importante. La maestra ci dice sempre che ognuno di noi ha un suo talento, ognuno suona il suo strumento e insieme viene fuori una bella musica. E’ vero! Auguri a tutte le mamme! Per voi le nostre rose creative!

Giulia Torretta IV F

Scuola Primaria “E. De Amicis”

sede “Nazario Sauro”

PALERMO

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it