Uno scherzo un po’ appiccicoso

Uno scherzo un po’ appiccicoso

 

Gli scherzi… chi non gli ha subiti nel corso della scuola? Io, ad esempio, li subisco sin dalle elementari. Vi racconterò di uno scherzo che mi hanno fatto pochi mesi fa. Era una normale giornata di scuola, o almeno lo credevo, era la terza ora e io ero stata chiamata alla lavagna dalla mia professoressa che poco dopo uscì lasciandomi un’espressione di matematica da risolvere. Finito l’esercizio, tornai al mio posto e, ignara di quello che avevano preparato per me i “miei amici”, mi sedetti sulla sedia. Non l’avessi mai fatto! Sentii che qualcosa mi tirava i pantaloni e mentre mi dimenavo sulla sedia, i miei compagni, mi guardavano ridendo. Antonio e Roberto me l’avevano fatta proprio grossa! Avevano cosparso sulla sedia la colla e non c’era verso di liberarmi da quella sensazione appiccicaticcia. I due buontemponi sono stati puniti a dovere, ma io sto ancora pianificando “un’atroce vendetta”.

Giorgia Cappella 2L

S.S.S di 1° grado “Dante Alighieri”

Casamassima (BA)

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it