spettacolo

Ewan McGragor nel cast della terza stagione di “Fargo”

ROMA – Ewan McGragor si unisce al cast di “Fargo”. Dopo gli amati personaggi di “Moulin Rouge”, “Trainspotting” e “Star Trek”, l’attore interpreterà non uno ma ben due ruoli all’interno della serie tv di FX prodotta dai fratelli Cohen e diretta da Noah Hawley.

Ewan McGregor attends the premiere of "The Impossible" at the Arclight Cinemas on December 10, 2012 in Los Angeles, California.

McGragor impersonerà due fratelli che sono completamente diversi l’uno dall’altro, quasi agli opposti soprattutto caratterialmente. Il primo Emmit Stussy è un ricco magnate e imprenditore, tutto dedito alla famiglia. Denominato il “re dei parcheggi” del Minnesota, Emmit è un uomo che è arrivato al successo solo con le sue forze. Il secondo, Ray – fratello minore di Emmit – è un agente per la libertà vigilata, pieno di rancore verso il mondo intero ma soprattutto verso il fratello che lo incolpa per i suoi fallimenti.

Le riprese della terza stagione della serie tv inizieranno solo a fine anno, il che dovrebbe portare la messa in onda nel 2017. L’attore di “Moulin Rouge” – attualmente impegnato con le riprese di “Trainspotting” – riuscirà, così, a mantenere tutti gli impegni in agenda.

Dalla prima messa in onda nel 2014, “Fargo” non ha fatto altro che raccogliere successi su successi.

La prima stagione con protagonisti Billy Bob Thornton, Martin Freeman, Allison Tolman e Colin Hanks è stata nominata a 18 Emmy Awards, di cui due vinti. La seconda stagione, invece, con Kirsten Dunst, Ted Danson, Patrick Wilson e Bokeem Woodbine è stata nominata a due Golden Globes. Ovviamente ancora tutto tace sulla terza stagione e non si sa se quest’ultima sarà collegata alle prime due o se ci sarà il ritorno degli attori che hanno fatto raccogliere alla serie ascolti da record. Secondo i rumors, la storia interpretata da Ewan McGregor dovrebbe essere ambientata nel 2010.