esteri

Babcock Ranch, nasce in Florida la prima città ad energia solare

energia solare Babcock Ranch 3ROMA – In Florida è pronta per nascere la prima città alimentata in tutto e per tutto con energia solare. Una volta terminata, l’agglomerato urbano potrà ospitare 50mila abitanti in oltre 19mila appartamenti che saranno alimentati da 75 megawatt di energia solare. L’ambizioso progetto, per altro, è conforme alle richieste del presidente Barack Obama che punta a portare al 25% entro il 2025 la produzione di energia necessaria al fabbisogno statunitense attraverso fonti rinnovabili. La notizia è stata resa nota da In a Bottle portale sulle tendenze della vivibilità del futuro.

L’idea è stata realizzata da Syd Kitson, proprietario di un’agenzia immobiliare che ben 10 anni fa ha acquistato i terreni sui quali oggi si progetta la smart city del futuro. Il prezzo degli appartamenti di Babcock Ranch oscilleranno tra i 200mila e gli 800mila dollari e il primo lotto di consegna – circa 1.100 appartamenti – è previsto per il 2017. L’obiettivo è quello di arrivare ai 19mila immobili.

Oltre agli appartamenti è prevista la costruzione di una scuola, di uffici e negozi tutti alimentati con pannelli fotovoltaici. Inoltre si spingerà per la circolazione di mezzi elettrici o ibridi, mentre l’illuminazione stradale verrà gestita attraverso una rete di pannelli solari a batteria collegati per ogni punto luce che accumuleranno durante il giorno l’energia necessaria da diffondere nelle ore notturne. I consumi saranno ottimizzati da una rete smart grid collegata con le abitazioni di coloro che vorranno produrre più energia di quella necessaria al loro fabbisogno per venderla a chi ne avrà necessità. L’agenzia Kitson & Partner ha acquistato 370 km di proprietà per un valore di 700 milioni di dollari e ne ha rivenduti 295 allo stato della Florida (per un valore di 350 milioni di dollari) con lo scopo di creare anche una riserva naturale.

Babcock Ranch