esteri

Australia, il governo contro la discriminazione sessuale

ROMA – Il governo australiano ha introdotto una nuova categoria di genere chiamata ‘intersex’ o ‘non specificato’, per contrastare la discriminazione sessuale. Da adesso, ci sarà ‘Mr’ per gli uomini, ‘Ms’ per le donne e ‘Mx’ per gli altri orientamenti sessuali.

orientamento sessuale

L’amministrazione federale ha ricevuto dal governo australiano, l’ordine di aggiungere la categoria ‘altro’. Inoltre, in occasione delle elezioni federali previste per il 2 luglio, la Commissione elettorale darà la possibilità ai cittadini di apportare modifiche ai propri dati scegliendo tra femmina, maschio o altro. E non solo. In vista del prossimo censimento, previsto per il 9 agosto, le persone potranno usare il termine che riterranno più opportuno per descrivere la propria scelta di genere. A tal proposito, l’istituto nazionale di statistica australiano ha specificato al personale che dovrà astenersi dal presumere l’identità di genere di una persona in base al nome, alla voce o all’aspetto.