spettacolo

Al via l’edizione numero XII per il MI AMI 2016

0_MIAMI2016_rockitedited

Milano – Riflettori accesi sul MI AMI Festival, in programma il 27 e 28 maggio negli spazi del Circolo Magnolia di Milano nel parco dell’Idroscalo. Il festival festeggia quest’anno l’edizione numero XII ed è famoso tra i meneghini per essere l’apripista dell’estate. Due giorni invece di tre e qualche settimana di anticipo per uno dei festival più sentiti, attesi e importanti della musica indie. Gli organizzatori, Rockit – portale di riferimento per la nuova musica italiana e l’agenzia creativa Better Days, hanno puntato sulla sintesi e concentrato in sole due giornate un weekend di musica, arte, fumetti e molto altro. Una line up ricchissima con 50 artisti su tre palchi in due giorni, visual show del collettivo Recipient, crew di maker e artisti che creerà esclusivi contenuti visuali oltre ad un innovativo progetto di mapping basato sulla tecnologia Kinect capace di trasformare i performer sul palco in incredibili avatar tridimensionali animati e il MI FAI, da anni ormai lo spin off illustrato del festival, rappresentato da nove artisti che nel corso dell’anno si sono distinti per talento e visionarietà. A cura di Johnny Cobalto l’immagine della rassegna, legata quest’anno al tema “matrimonio a Las Vegas”, MI AMI è infatti da sempre il festival della musica e dei baci, una cappella per coronare il sogno d’amore all’insegna del rock’n’roll sarà allestita per l’occasione e l’hashtag 2016 sarà, non a caso, #silovoglio, Elvis Presley in persona sarà l’officiante delle cerimonie! “Bellezza e Freschezza” sono dunque gli imperativi del festival con live painting, più di 20 ore di musica e arte italiana.

I Ministri

I Ministri

Tra i tanti artisti in cartellone: I Cani, che a cinque anni dal loro primissimo concerto in assoluto proprio sul palco del MI AMI, tornano con i successi dell’ultimo disco Aurora; Calcutta, il sorprendente cantautore di Latina che con Mainstream è stato la rivelazione del 2015; Cosmo, voce dei Drink To Me al suo secondo lavoro da solista, che porterà al MI AMI le sonorità tra pop e elettronica de L’ultima festa; Iosonouncane invece tornerà a sorprendere il pubblico dopo il grande successo del suo Die, per la stampa specializzata il miglior disco italiano del 2015; i Selton, calcheranno il palco con le loro atmosfere tropicali che uniscono il Brasile e piazzale Loreto; il produttore leccese Jolly Mare, definito da BBC1 “the new italo funk maestro”, suonerà per la prima volta con band il suo disco Mechanics. E non mancheranno le sorprese: sul palco del MI AMI, infatti, ci saranno anche i Ministri che festeggeranno i 10 anni del loro disco d’esordio, I soldi sono finiti, e Tommaso Paradiso, voce dei Thegiornalisti, che proporrà una personale rilettura del capolavoro di Vasco Rossi, Bollicine. Oltre al cantautorato, al rock e all’elettronica, sarà al MI AMI anche il rap, quello delle periferie romane con Noyz Narcos accompagnato dalla band e da speciali visual, ma anche il rap-trap di Tedua, Rkomi e IZI, protagonista di Zeta, ultimo film di Cosimo Alemà, tre giovanissimi che promettono live eccezionali. Le due serate saranno chiuse da dj set di caratura internazionale: il venerdì è il giorno dei Crookers e il sabato di SBCR, ovvero Sir Bob Cornelius Rifo, testa e maschera che anima il progetto The Bloody Beetroots, i quali festeggiano entrambi dieci anni di carriere formidabili che li hanno visti diventare delle vere e proprie star della musica elettronica.

2 calcuttaedited

Calcutta

BIGLIETTI E ABBONAMENTI
 L’ingresso al MI AMI costa 18 euro a giornata in prevendita. I biglietti in cassa costeranno 20 euro a giornata. L’abbonamento ai due giorni costa 30 euro ed è disponibile solo in prevendita.
 LA TESSERA ARCI NON SERVE.
 Bambini fino a 12 anni (inclusi): ingresso gratuito. 
Prevendite disponibili su Ticketone, Mailticket e Musicraiser

MI AMI 2016
#miamifestival / #silovoglio
27 – 28 maggio – Idroscalo di Milano, c/o Circolo Magnolia
www.miamifestival.it