spettacolo

Youtube, lo Zecchino d’Oro batte Vasco, Mengoni e Coldplay

ROMA – I bambini dello Zecchino d’Oro più ascoltati di tanti cantanti professionisti. A dirlo è lo stesso coro dell’Antoniano “Mariela Ventre” di Bologna che, in una nota, ha svelato i successi web dei suoi piccoli cantanti. Il famoso coro, infatti, si posiziona al primo posto nei Top Artists di Youtube con 46.670.543 visualizzazioni, molte di più di artisti del calibro di Vasco Rossi, Marco Mengoni, J-Ax, Enrique Iglesias, Luciano Ligabue e Coldplay.

zecchino d'oro

Il dato, accessibile nella piattaforma YouTube Music Charts, svela che è Roma la città più affezionata alle canzoni dello Zecchino d’Oro con 32.773.749 visualizzazioni totali, a seguire ci sono Milano, Napoli e Palermo. Insomma, i piccoli cantanti hanno conquistato gli italiani con i loro brani più famosi. Tra i più ascoltati in assoluto c’è “Il coccodrillo come fa?” che si era aggiudicato il concorso canoro nel 1993, poi “Volevo un gatto nero” del 1969 e “Il caffè della Peppina” del 1971. La crescita continua, iniziata nel 2014, è stata riconosciuta con il “Silver Play Button” dalla sede americana di Youtube. Il premio è stato assegnato all’Antoniano anche per il superamento dei 100.000 iscritti al canale Antoniano di Bologna, ad oggi a quota 147.200.

Il Piccolo Coro “Mariele Ventre” è l’istituzione più nota e caratterizzante dell’Antoniano di Bologna. Fondato appunto da Mariele Ventre nel 1963, in origine era composto da cinque bambini di Bologna che avevano partecipato alle prime edizioni dello Zecchino d’Oro. Negli anni è diventato uno tra i complessi corali infantili tra i più celebri al mondo.

I suoi componenti, di età compresa tra i 3 e gli 11 anni, accompagnano annualmente i bambini solisti allo Zecchino d’Oro. A quest’importante presenza, si aggiunge un’intensa attività discografica e concertistica in Italia e all’estero. Mariele Ventre ha diretto il coro fino alla morte avvenuta il 16 dicembre 1995. In suo onore, il coro è stato ribattezzato come Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano. Attualmente è diretto da Sabrina Simoni, collaboratrice della Ventre stessa quando era ancora in vita.