spettacolo

Colonia, Emma Watson sfida la dittatura di Pinochet per amore

ROMA – Arriva oggi nelle sale italiane Colonia, film diretto da Florian Gallenberger  con Emma Watson, Daniel Brühl e Michael Nyqvist. Il film  è un connubio perfetto tra un’indimenticabile storia d’amore e un thriller politico ambientato durante uno dei capitoli più oscuri della Guerra Fredda. La sceneggiatura è stata scritta da lui assieme a Torsten Wenzel. Il tedesco Benjamin Herrmann, vincitore di un Oscar, ha prodotto il film con la casa di produzione Majestic.

colonia

Sinossi – Ispirandosi a eventi realmente accaduti, Colonia racconta la storia di Lena e Daniel, una giovane coppia che rimane implicata nel colpo di stato militare avvenuto in Cile nel  1973. Quando Daniel viene rapito dalla polizia segreta di Pinochet, Lena segue i suoi passi fino a un’ area inespugnabile che si trova nel Sud del paese, chiamata Colonia Dignidad. La Colonia, apparentemente, è una missione guidata da un predicatore laico di nome Paul Schäferma, nella realtà, è un luogo dal quale nessuno è mai riuscito a fuggire. Lena deciderà di entrare a far parte di questa setta allo scopo di ritrovare Daniel.