Finta bomba, evacuato l’Old Trafford

Finta bomba, evacuato l’Old Trafford

 

Una finta bomba, usata per un addestramento di cani che fiutano l’esplosivo, in una toilette dell’Old Trafford, fa tornare la paura del terrorismo:provocando l’evacuazione dello stadio pochi minuti prima dell’inizio della partita tra Manchester United e Bourrnemouth.

Il pacco sospetto conteneva un telefonino attaccato a un tubo del gas con cavi elettrici:l’apparenza di un ordigno “estremamente realistico”, come lo ha descritto più tardi un comunicato del club.

Intervengono artificieri dell’esercito e cani anti-bomba, un elicottero vola basso sopra la storica arena, gli altoparlanti comunicano “Operation Red Code”(tutto “Red” per i Diavoli Rossi di Manchester – anche le operazioni di sicurezza), 75 mila tifosi sgomberano ordinatamente gli spalti.

Poi il bacco viene fatto brillare con un esplosione controllata. Solo a tarda sera si scopre che era innocuo: un finto ordigno.

Il pacco viene trovato in una toilette della tribuna che porta il nome di sir Alex Furguson, il mitico allenatore dello United, venti minuti prima del calcio d’inizio.

Alessandro De Marco 2 A

I.C. Pallavicini-plesso Bachelet-Roma

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it