spettacolo

Al via Etna Comics 2016: tre giorni dedicati al mondo dei fumetti a 360 gradi

Etna ComicsROMA – Per tre giorni Catania diventa capitale del fumetto. È partito ieri – per concludersi Domenica 5 Maggio – l’Etna Comics 2016. L’evento, al centro fieristico Le Ciminiere, come ogni anno, per tre giorni farà rivivere agli appassionati di tutte le età il mondo dei fumetti a 360 gradi: tanti padiglioni contraddistinti da varie aree tematiche – come quella a tema Giappone – e dedicate anche ai videogiochi, poi gli immancabili cosplayers e vari contest e giochi di ruolo basati sulla saga campione di incassi “Star Wars”. Spazio anche alle mostre con le opere di tanti artisti sotto forma di bozzetti, copertine e materiali esclusivi come quelli dedicati a Dylan Dog.

Saranno tanti gli ospiti che animeranno la manifestazione, a cominciare da Cristina D’avena che, nella giornata del 2 Giugno, ha aperto Etna Comics cantando le sigle dei cartoni animati che hanno fatto la storia del genere. Un successo lungo più di trent’anni che sembra non avere fine. Erano tanti, infatti, i fan di tutte le età che hanno cantato insieme alla D’avena le sigle più famose a dimostrazione del fatto che, queste, non passano mai di moda.

Nell’area nipponica non mancheranno ospiti come Airly Momoco, nota idol giapponese; Yumiko Igarashi, dalla cui mano sono nati personaggi come “Candy Candy” e “Georgie”, ed infine Yutiko Tiger, cosplayer ligure naturalizzata giapponese. Poi, Roberto Recchioni, Simon Bisley, Claire Wending, Silver, Jimmy Paliotti, Amanda Conner, Federico Palmaroli de “Le più belle frasi di Osho” e Fabrizio Biggio de “I Soliti idioti”. L’attesa più grande, però, è tutta per Salvatore Esposto, il famigerato Genny Savastano di “Gomorra”, che arriverà nella città siciliana domenica 5 e per Zerocalcare, alla manifestazione con il suo “Kobane Calling” edito per Bao Publishing.

Etna Comics, però, non è solo fumetti. Nell’area Movie sarà possibile assistere alla proiezione di cortometraggi e lungometraggi d’animazione, fantasy, thriller e horror che verranno premiati all’interno del Gold Elephant World Festival.

Per partecipare a tutto questo basta munirsi di biglietto o abbonamento, entrambi acquistabili ai botteghini della fiera al costo, rispettivamente, di 10 euro e 30 euro (per 4 giorni di ingressi).

Ecco cosa è successo nel Day 1 di Etna Comics.