attualita

“Soda Tax” per contrastare l’obesità

ROMA – Si chiama “Soda Tax” la nuova mossa per contrastare il fenomeno dell’obesità che in America raggiunge livelli altissimi di diffusione. Si tratta di una tassa, attiva nella città di Philadelphia, sulle bevande gassate e zuccherate.

soda tax

Secondo il sindaco della città grazie a questa legge – che prevede mezzo dollaro al litro per ogni bevanda venduta – si recupereranno 91 milioni di dollari ogni anno che serviranno per migliorare le scuole e i parchi per bambini. Un’azione necessaria secondo l’amministrazione cittadina in quanto, solo a Philadelphia, il 70% degli adulti  e il 40% dei bambini risultano essere sovrappeso. Inoltre, secondo diversi studi, aumentano sempre di più le morti legate a patologie in qualche modo legate all’obesità.

Un provvedimento, quello della “Soda Tax” che non è piaciuto ai produttori di bevande gassate e zuccherate che hanno cercato di contrastarlo. Era da tempo che in vari stati americani si tentava di proporre idee simili ma senza mai riuscire ad arrivare ad approvazione definitiva. Oggi però il caso di Philadelphia potrebbe diventare dunque un precedente da imitare.